Sport-Invernali.com
Home page ||||||||
Registrati alla newsletter "Last minute" Registrati alla newsletter informativa
SKI TEST
Un'etica senza compromessi
L'unico ski test professionale che rifiuta contratti pubblicitari con i fabbricanti.

62 sci testati dai professionisti

Ski Test 2020

Uomo

SKI TEST 2020

Clicca sul nome del modello per vedere la scheda del test

18.2/20
Dynastar Speed Master SL R22 [clicca]
Categoria : Slalom
Raccomandato dai collaudatoriRaccomandato dai colladuatori!
I tester Proskilab sono tornati dai test dello Speed Master SL con un enorme sorriso sulle labbra! Bisogna dire che lo sci offre un rapporto accessibilità/performance eccezionale. Il modello era, quest'anno, dotato della placca "corsa" R22 (come il suo gemello Rossignol). Bastano pochi metri per constatare che si ha a che fare con uno sci dotato di un forte carattere "slalom". Lo Speed Master SL mostra tutte le qualità attese per la categoria: rapidità dello slancio, velocità del passaggio da spigolo a spigolo, ancoraggio, precisione in curva, rimbalzo a fine curva. Non si è delusi, neanche sorpresi da questo sci diabolicamente efficace, "ottimo e solido sotto i piedi" che straborda di energia. Performante, lo Speed Master SL resta comunque molto accessibile, "facile", "sano" e tollerante per la categoria, molto piacevole da utilizzare quotidianamente. Si tratta anche di uno sci versatile per questa categoria che permette di alternare con fluidità guide dinamiche con traiettorie più tranquille, su piccole e grandi curve. I tester hanno tuttavia notato che lo si scia in posizione con spinta anteriore per permettere "una buona chiusura della curva". Il Dynastar Speed Master SL R22 e Rossignol Hero Elite ST TI R22 (dal comportamento simile, per non dire identico) non sono gli sci migliori del mercato. Non sono armi da cronometro ma sci molto sportivi con un rapporto accessibilità/performance eccezionale. Il mix performance/accessibilità/versatilità lo rende una macchina del piacere. Lo sci sembra sottomettersi alla volontà dello sciatore, a suo agio in ogni circostanza, evitando di mettere in difficoltà e trasmettendo molte sensazioni. I commenti dei tester sono eloquenti: "sci eccellente", "il più grande colpo di fulmine tra gli sci testati quest'anno", "un elevato livello di performance mantenendo l'accessibilità!"... in sintesi, questo sci ha entusiasmato i tester. Lo Speed Master SL è uno sci molto progressivo. Sci slalom "piacevole" per eccellenza, soddisferà un elevato numero di sciatori, dallo sciatore buono che desidera progredire verso la performance "curve strette" o la competizione, agli sciatori esperti che privilegiano il piacere piuttosto che la performance pure. La sciancratura del Dynastar e il comportamento sono simili al Rossignol tanto che abbiamo voluto considerarli come un unico sci. Il Rossignol ci è sembrato leggermente più accessibile e il Dynastar più solido sugli appoggi e performante, ma le differenze sono minori e possono essere dovute alla preparazione degli sci.

Punti positivi: Performance generali Eccellente rapporto performance/accessibilità Guida in curva Ancoraggio Eccellente versatilità per uno sci derivato dalla com...

Punti negativi: Nulla da segnalare...

18.0/20
Dynastar Speed Master GS R22 [clicca]
Categoria : Gigante
Raccomandato dai collaudatoriRaccomandato dai colladuatori!
Dopo alcuni anni difficili durante i quali i prodotti Rossignol/Dynastar sono stati valutati negativamente da Proskilab, abbiamo constatato che il gruppo è stato in grado di apportare miglioramenti e proporre prodotti particolarmente adatti ad alcuni segmenti di mercato. In queste categorie orientate alle performance, i modelli del gruppo sono diventati imbattibili. Bisogna sottolineare che il loro successo è in parte dovuto alla placca "corsa" R22 che aumenta il comportamento degli sci. Gli stessi modelli perdevano qualche posizione in classifica se testati con la placca ampio pubblico "Konect" del gruppo. Lo Speed Master GS, "Best ski" l'anno scorso, mantiene la sua posizione per la categoria. Lo sci è "ideato per la performance". I tester hanno notato un comportamento simile a quello di uno sci da gara: "un vero sci gigante!". Con una stabilità eccellente, permette di raggiungere velocità uniche con un'elevata sensazione di sicurezza. La qualità del contatto sci/neve, l'ancoraggio "mostruoso" e la precisione delle condotte sono state sottolineate dai tester. Richiede un buon bagaglio tecnico per essere sfruttato al massimo. Tuttavia, è relativamente tollerante rispetto al livello di performance. I tester lo descrivono come uno sci "progressivo", capace di funzionare anche con impegno relativamente ridotto e che da il massimo mano mano che si aumenta la velocità. Lo sci risponde poco a fine curva, inconveniente per i nostri tester professionisti, ma che rassicurerà gli sciatori meno tecnici. Lo sci è ideale su curve ampie, ad elevata velocità. E' più esigente, ma ugualmente funzionale, quando si diminuiscono i raggi. In sintesi, il Dynastar GS R22 è uno sci performante che consigliamo a sciatori di ottimo livello ed esperti, alla ricerca di sensazioni simili a quelle trasmesse dagli sci da competizione.

Punti positivi: Performance elevata Sensazioni di un vero e proprio sci gigante Comportamento su curve ampie ad elevata velocità Contatto e ancoraggio eccezionali ...

Punti negativi: Alcuni tester hanno notato una mancanza di risposta a fine curva...

17.9/20
Rossignol Hero Elite ST TI R22 [clicca]
Categoria : Slalom
Raccomandato dai collaudatoriRaccomandato dai colladuatori!
I tester Proskilab sono tornati dai test dell'Hero Elite ST Ti con un enorme sorriso sulle labbra! Il modello era, quest'anno, dotato della placca "corsa" R22 (come il suo gemello Dynastar). Occorre dire che lo sci offre un rapporto performance/accessibilità eccezionale. Bastano pochi metri per constatare che si ha a che fare con uno sci dotato di un forte carattere "slalom". L'Hero Elite ST TI R22 mostra tutte le qualità attese per la categoria: rapidità dello slancio, velocità del passaggio da spigolo a spigolo, ancoraggio, precisione in curva, rimbalzo a fine curva. Non si è delusi, neanche sorpresi da questo sci diabolicamente efficace, "ottimo e solido sotto i piedi" che straborda di energia. Performante, l'Hero Elite ST TI R22 resta comunque molto accessibile, "facile", "sano" e tollerante per la categoria, molto piacevole da utilizzare quotidianamente. Si tratta anche di uno sci versatile per questa categoria che permette di alternare con fluidità guide dinamiche con traiettorie più tranquille, su piccole e grandi curve. I tester hanno tuttavia notato che lo si scia in posizione con spinta anteriore per permettere "una buona chiusura della curva". Il Rossignol Hero Elite ST TI R22 e il Dynastar Speed Master SL R22 (dal comportamento simile, per non dire identico) non sono gli sci migliori del mercato. Non sono armi da cronometro ma sci molto sportivi con un rapporto accessibilità/performance eccezionale. Il mix performance/accessibilità/versatilità lo rende una macchina del piacere. Lo sci sembra sottomettersi alla volontà dello sciatore, a suo agio in ogni circostanza, evitando di mettere in difficoltà e trasmettendo molte sensazioni. I commenti dei tester sono eloquenti: "sci eccellente", "il più grande colpo di fulmine tra gli sci testati quest'anno", "un elevato livello di performance mantenendo l'accessibilità!"... in sintesi, questo sci ha entusiasmato i tester. L'Hero Elite ST TI è uno sci molto progressivo. Sci slalom "piacevole" per eccellenza, soddisferà un elevato numero di sciatori, dallo sciatore buono che desidera progredire verso la performance "curve strette" o la competizione, agli sciatori esperti che privilegiano il piacere piuttosto che la performance pure. La sciancratura del Rossignol e il comportamento sono simili al Dynastar tanto che abbiamo voluto considerarli come un unico sci. Il Rossignol ci è sembrato leggermente più accessibile e il Dynastar più solido sugli appoggi e performante, ma le differenze sono minori e possono essere dovute alla preparazione degli sci.

Punti positivi: Performance generali eccellente rapporto performance/accessibilità Guida in curva Ancoraggio Eccellente versatilità per uno sci nato dalla competi...

Punti negativi: Nulla da segnalare...

17.6/20
Völk Racetiger SL [clicca]
Categoria : Slalom
Migliore performance!

Migliore performance!
Völkl propone abitualmente degli sci orientati performance e non è il Racetiger SL che ci farà cambiare idea. Lo sci, merita il suo nome. I commenti dei tester parlano chiaro: "aggressivo", "bestiale", "nervoso", "un'arma"... Il livello di performance è dunque al massimo per questa categoria slalom "ludica". Si tratta di uno sci potente, "preciso e incisivo", che trasmette molta energia. L'ancoraggio, la stabilità a velocità elevata, cosi' come uno "slancio a fine curva" sono stati particolarmente apprezzati dai tester. Di tipo Slalom, è tuttavia a suo agio su raggi di curva più ampi. Ma la sua versatilità finisce qui. Il Racetiger SL tende naturalmente all'ancoraggio e ciò permette di offrire una guida in curva straordinaria. Tuttavia, le guide tranquille o in derapata non sono evidenti. Sono possibili ma necessitano un dosaggio minuzioso del posizionamento centrato. Il Racetiger SL non può essere indossato da tutti. Necessita una forte concentrazione e non perdona gli errori. Richiede un buon posizionamento, uno sforzo fisico, la velocità... e un buon livello fisico. Si tratta di uno sci performante che consigliamo a sciatori di livello eccellente e esperto, che privilegiano la performance prima di tutto.

Punti positivi: Performance di alto livello Sci energico con risposta potente Carattere affermato Ancoraggio eccezionale Stabilità a velocità elevata Versatilità...

Punti negativi: Sci esigente fisicamente e tecnicamente Poco tollerante Sci poco a suo agio con guida tranquilla...

17.3/20
K2 Konic 76 [clicca]
Categoria : Pista Evolution uomo
Raccomandato dai collaudatoriRaccomandato dai colladuatori!
Da qualche anno ormai gli sci della serie Konic K2 sono testati e apprezzati dai tester Proskilab. L'anno scorso il Konic 78 aveva ottenuto la medaglia "Accessibilità/Performance", quest'anno il Konic 76 si accaparra la meritatissima medaglia "Best ski". Una delle prime qualità del Konic 76 è l'elevata accessibilità. Lo sci "facile da gestire", è intuitivo. Ci si abitua subito, anche senza manuale delle istruzioni. Le prime discese trasmettono sicurezza: il comportamento dello sci è notevolmente stabile e facilita qualsiasi tipo di guida su qualsiasi tipo di neve. Si potrà aumentare il ritmo progressivamente e lo sci resterà sano e solido sugli appoggi, permettendo l'esecuzione continua di curve ad un buon andamento. I nostri tester (per la maggior parte professionisti) hanno apprezzato molto questo sci. Ludico e reattivo, soprattutto grazie alla spatola che induce spontaneamente alla curva. Il Konic 76 è un modello sul quale non ci si annoia e che trasmette una buona dose di sensazioni. In questa categoria "Easy Carving" selezioniamo degli sci adatti alla torsione, guida derapata e con appoggi sulla parte posteriore in grado di far progredire gli sciatori verso guide condotte, con posizionamento in avanti. E' il caso del Konic 76, sci accessibile ai livelli più deboli e capace di accompagnare lo sciatore in condotta, o nel carving a velocità moderata. Il potenziale dell'evoluzione tecnica è semplicemente sorprendente. Secondo i tester, lo sci permette un' "ottima progressione" per principianti fino a sciatori che gestiscono le guide condotte. Unico difetto, se si aumenta il ritmo, la spatola, leggermente flessibile, galleggia e vibra a velocità elevata. Ludico, "piacevole e sicuro", capace di far progredire tecnicamente, il Konic 76 è lo sci d'iniziazione-perfezionamento per eccellenza. Lo consigliamo a tutti gli sciatori che desiderano progredire a livello tecnico, dal principiante modello a coloro che gestiscono le curve parallele.

Punti positivi: Facile da gestire, accessibilità Sci rassicurante Sci ludico, reattivo Permette la progressione tecnica dello sciatore, attitudine curve in condott...

Punti negativi: Spatola leggera che galleggia e sbatte a velocità elevata...

17.2/20
Elan Wingman 86 CTI [clicca]
Categoria : All Mountain 70/30
Raccomandato dai collaudatoriRaccomandato dai colladuatori!
Il Wingman 86 CTI proposto da Elan ci aveva impressionato durante le selezioni a gennaio 2019. Lo abbiamo integrato nel test Proskilab certi che lo sci fosse adatto rispetto agli obiettivi per la categoria. Eravamo impazienti di farlo testare dal team di professionisti per confrontarlo con gli altri tenori del mercato. Il risultato non ci ha delusi e lo sci (prima volta per Elan in questa categoria) ottiene la meritatissima medaglia "Best ski". Il Wingman 86 CTI è prima di tutto uno sci incredibilmente semplice: si è subito ben posizionati, le prime curve si effettuano con fiducia. Non vi è bisogno delle istruzioni d'uso, lo sci ha un comportamento estremamente docile e intuitivo. E' adatto a "tutti", "lascia lo sciatore libero di scegliere", e non si ha bisogno di un grosso bagaglio tecnico. Il comportamento su pista è semplicemente eccellente. Lo sci è molto solido sugli appoggi , agile, con un ottimo slancio a fine curva. Lo sci trasmette molte sensazioni e non ci si annoia. Fuori pista, lo sci eccelle grazie alla facilità. Nonostante gli 86 mm al pattino, galleggia correttamente su polverosa. Il passaggio su neve con crosta è ottimo e lo sci non si deforma nei pacchi di neve compatta. Capace di ripetere le guide in condotta e derapata, le curve strette e ampie con fluidità, il Wingman 86 CTI è a suo agio su ogni tipo di terreno e risulta molto versatile. Nessun dubbio sul fatto che lo sci sia destinato ad una lunga carriera come per i Kendo, Kore 93, e le altre celebrità di questo segmento di mercato. Il Wingman 86 CTI è dunque un successo. Uno sci "tutto fare", intuitivo, facile e ludico, a suo agio in qualsiasi circostanza che consigliamo caldamente a sciatori di livello intermedio ed eccellente. Nota: Elan propone due versioni del Wingman 86 : une versione "CTi" (verde) testata qui e una versione "Ti" (arancione), meno rigida, non testata, entrambe hanno un placca Titanal che giustifica il diminutivo "Ti", la versione "CTi" possiede in supplemento due assi longitudinali di rinforzo in carbonio.

Punti positivi: Performance generali Accessibilità Sci vivace e agile Comportamento sano e intuitivo Versatilità elevata A suo agio su ogni tipo di terreno Appr...

Punti negativi: Performance leggermente ridotta rispetto ai modelli più rigidi come il Kendo 88...

17.1/20
Rossignol React R6 Compact [clicca]
Categoria : Pista Evolution uomo

Rossignol sostituisce la gamma Pursuit con la nuova gamma React, già testata l'anno scorso da Proskilab. Il React R6 Compact eccelle in questa categoria dove si è alla ricerca di sci accessibili per i livelli più deboli e capaci di far progredire lo sciatore verso una pratica più tecnica. Lato accessibilità, soddisfa a pieno le esigenze. Lo sci, giudicato "molto equilibrato", "sicuro", trasmette fiducia "già dalle prime curve". I tester hanno apprezzato una "torsione perfetta" che permette di posizionare lo sci in curva facilmente. La guida derapata è "comoda", intuitiva e "omogenea". Ciliegina sulla torta, lo sci tende alla chiusura naturale della curva, e questo farà piacere soprattutto a sciatori con un basso livello tecnico. Il React R6 ha molto potenziale. Reattivo al posizionamento e a suo agio con guida condotta, curve ampie a velocità moderata, dove resta stabile con ottimo ancoraggio. Sci "ideale per progredire" con "una capacità evolutiva messa in evidenza già dalla prima curva". Risulta tuttavia meno idoneo e richiede un maggiore sforzo su curve strette. "Sci progressivo", il React R6 Rossignol è ben posizionato in questa categoria. Leggermente meno accessibile e più performante del Konic 76 K2, si rivolge a sciatori che gestiscono le guide in derapata parallele e che desiderano evolvere verso guide condotte o carving.

Punti positivi: Accessibilità e tolleranza Sci poco esigente Sci omogeneo Facilità di progressione tecnica dello sciatore Slancio incisivo...

Punti negativi: Leggermente più esigente su curve strette...

17.0/20
Stöckli Laser SC [clicca]
Categoria : Performance Pista
Raccomandato dai collaudatoriRaccomandato dai colladuatori!
Ben conosciuto dai tester Proskilab e spesso posizionato tra i migliori sci, il Laser SC Stöckli ottiene quest'anno la medaglia "Best ski" della categoria. Le performance sono all'ordine del giorno. Lo sci è vivace, entra rapidamente in curva e si deforma facilmente, senza eccessi. L'esecuzione della virata è eccellente, lo sci si ancora, è molto preciso e le "reazioni degli appoggi sono facili da trovare". Il rimbalzo a fine curva è tonico, senza essere destabilizzante. Lo sci in test quest'anno è risultato più a suo agio con guida derapata rispetto all'anno scorso. La fluidità delle transizioni guida derapata/scivolata/condotta è stata apprezzata dai tester. Quello che li ha impressionati è soprattutto la stabilità e il comfort dello sci. Il Laser SC resta "appoggiato", in contatto con la neve, tracciando la curva con serenità e assorbendo tutti i rilievi del terreno con efficacia. Trasmette un elevato sentimento di sicurezza e si ha l'impressione di "controllare" qualsiasi eventualità. Bisogna notare che richiede poco impegno per uno sci di questa categoria. Tuttavia, a velocità elevata, perde un po' di superbia: lo sci diventa meno stabile e gli appoggi meno solidi. Si tratta di uno sci eccellente per la categoria, dove vengono privilegiate le performance ma soprattutto il piacere trasmesso allo sciatore. Consigliamo il Laser SC Stöckli ad un ampio panel di sciatori di livello buono ad esperto.

Punti positivi: Performance generali Sci intuitivo Accessibilità, facile da gestire Transizione guida condotta/derapata Richiede poco impegno Stabilità, comfort,...

Punti negativi: Limitato ad elevata velocità...

16.9/20
Rossignol React R8 TI [clicca]
Categoria : Pista Gran Turismo uomo
Raccomandato dai collaudatoriRaccomandato dai colladuatori!
La serie React Rossignol sostituisce la gamma Pursuit testata gli anni scorsi. Il React R8 Ti Rossignol, rinforzato da una placca in Titanal, si posiziona tra i top della gamma. In questa categoria "Sport Perfomance" selezioniamo degli sci che offrono un mix equilibrato di performance, comfort, accessibilità, versatilità. Il React R8 Ti risponde perfettamente alle esigenze richieste... con in più: il piacere. Lato performance, i tester non sono stati delusi. Lo sci è "ludico e incisivo". L'esecuzione della curva è istantanea e intuitiva grazie ad una spatola molto presente. La guida in curva è perfetta, grazie soprattutto ad un ancoraggio eccellente e una stabilità imperiale. L'accessibilità e il comfort sono al top. Lo sci è intuitivo e non richiede istruzioni particolari. Si guida in modo intuitivo richiedendo poco sforzo fisico o tecnico dello sciatore. La versatilità è eccellente. Il React R8 Ti è capace di alternare su richiesta i tipi di curva e le guide. Si noterà semplicemente che è meno a suo agio con guida derapata (contro parte dell'ancoraggio eccellente) e su curve ampie. La reattività dello sci, abbastanza eccezionale, la facilità globale dell'utilizzo, il poco impegno che richiede lo rendono una macchina del piacere. Si tratta di uno sci perfetto per questa categoria. Offrirà delle ottime sensazioni per un ampio panel di sciatori, anche i meno assidui. Il React R8 Ti è la nostra migliore scelta per gli sciatori di livello buono ad eccellente, non necessariamente molto preparati fisicamente alla ricerca di sensazioni di puro piacere su uno sci ludico e poco esigente.

Punti positivi: Sci molto agile Ancoraggio eccellente Entrata in curva istantanea Accessibile, richiede poco impegno fisico o tecnico Piacere trasmesso Stabilità...

Punti negativi: Meno a suo agio con guida derapata dove l'ancoraggio lo penalizza a volte Appoggi meno solidi su curve ampie a velocità elevata...

16.8/20
Rossignol Experience 94 TI [clicca]
Categoria : All Mountain 50/50
Raccomandato dai collaudatoriRaccomandato dai colladuatori!
Due anni fa, Rossignol ha trasformato la gamma Experience, in precedenza di tipo "pista" per farne una vera e propria gamma "all mountain". Lo shape è diventato più ragionevole e le spatole più progressive, rivalorizzandone il comportamento, nettamente migliorato. Diverse le modifiche apportate per l'Experience 94 Ti che si posiziona sui primi scalini del podio per una categoria molto concorrenziale. Lo sci ottiene quest'anno la medaglia Best ski, volta a ricompensare i progressi realizzati da Rossignol. Lo sci risponde alle esigenze "all mountain 50/50" e dimostra una versatilità eccellente. Si distingue soprattutto grazie all'accessibilità e alla vivacità del comportamento su pista. I tester hanno congratulato il comportamento generale dello sci giudicato molto sano, "stabile", "rassicurante" e che perdona facilmente i piccoli errori di equilibrio. Ruota facilmente, la guida derapata è omogenea. Si tratta dunque di uno sci poco esigente che potrà essere utilizzato con il minimo livello tecnico. Anche se molto accessibile, lo sci ha un carattere temprato. Si dimostra notevolmente incisivo e ludico, carving corretto su pista. Lo slancio è istintivo, lo sci si inserisce in curva con il minimo sforzo. Si deforma facilmente senza eccessi. Il rimbalzo è buono. Tutti questi elementi partecipano a trasmettere una sensazione di sci leggero sotto i piedi, semplice ed agile. Un tester dirà "su pista esegue la curva come uno sci slalom". Una qualità rara per uno sci di questa categoria, sci generalmente non stretto in vita e ideato per le curve ampie. Fuori-pista, l'Experience 94 Ti presenta le stesse qualità. Docile e manovrabile, lo sci è a suo agio su ogni terreno. Una larghezza al pattino più importante sarebbe stata apprezzata su polverosa, ma i 94 mm restano un buon compromesso. Se lo sci si deforma abbastanza facilmente, mostra i suoi limiti ad elevata velocità. La performance pura non è il suo settore di predilezione. Il valore aggiunto risiede nel mix accessibilità, versatilità e manovrabilità. L'Experience 94 Ti esige poco e trasmette molte sensazioni. In sintesi, l''Experience 94 Ti è un ottimo sci all mountain, efficace ed omogeneo, trasmette molto piacere. Soddisferà un ampio pubblico, dai livelli intermedi che desiderano provare il fuori-pista allo sciatore esperto alla ricerca di uno sci versatile e ludico.

Punti positivi: Comportamento su neve con crosta Eccellente galleggiamento Eccellente versatilità Accessibilità, tolleranza Manovrabilità sorprendente su pista A...

Punti negativi: Limitato ad elevata velocità...

16.7/20
Elan GSX Fusion [clicca]
Categoria : Gigante

Se i tester hanno ritrovato le qualità del GSX Fusion Elan, testato l'anno scorso, lo hanno giudicato come più accessibile quest'anno. Se l'accessibilità è buona, è tuttavia inferiore a ad altri modelli del test. E' il rapporto accessibilità/performance che ci sorprende. Con 21,2 m di raggio nella taglia testata, lo sci è ideato per le curve ampie e la velocità. L'entrata in curva è incisiva, l'ancoraggio imperiale, la guida in curva precisa. In sintesi, il GSX Fusion è uno sci con un vero DNA di sci da gigante. Il compromesso accessibilità/performance ne fa uno sci adatto a far evolvere tecnicamente lo sciatore verso la performance, o addirittura la competizione. Consigliamo l'GSX Fusion Elan a sciatori di buon livello ad eccellente alla ricerca di uno sci gigante performante, che resta tuttavia accessibile, comodo e versatile.

Punti positivi: Rapporto performance generale/accessibilità Non richiede molto impegno per il funzionamento Entrata in curva incisiva Ancoraggio Sci progressivo, ...

Punti negativi: Performance ridotte rispetto al Dynastar e al Völkl Accessibilità ridotta rispetto a Kästle...

16.7/20
Head Worldcup Rebels i.Race [clicca]
Categoria : Performance Pista

In questo programma privilegiante la performance e soprattutto le sensazioni trasmesse allo sciatore, il Worldcup Rebels i.Race Head non ha deluso i tester. Tutti hanno messo in evidenza le qualità sportive dello sci: "incisivo in esecuzione della virata", "ancoraggio ideale", "demoniaco per il passaggio da spigolo a spigolo". Permette di raggiungere velocità elevate " con un elevato sentimento di sicurezza". Lo sci offre il meglio di se stesso quando è posizionato sullo spigolo. Entra facilmente in curva, esegue il carving con facilità. E' in grado di eseguire inclinazioni radicali e permette, secondo i tester, "di appoggiare il sedere ad ogni curva". L'esecuzione della virata e la precisione della condotta sono esemplari. Il WC Rebels i.Race è facile da gestire e offre un buon compromesso performance/accessibilità. Il raggio di curva intermedio tra slalom e gigante gli permette di essere abbastanza versatile, a condizioni di mantenere una guida condotta. Lo sci richiede ancoraggio e inclinazione. Le guide a contatto terreno in scivolata/derapata sono molto intuitive, a causa di una coda importante e con elevato ancoraggio. Le passeggiate in modalità "cruising" non sono il suo forte. La capacità del Worldcup Rebels i.Race ad inclinarsi radicalmente, la precisione, la semplicità di utilizzo e il sentimento di sicurezza trasmesso gli permettono di trasmettere sensazioni incredibili. "Super sci", "ottimo sci", "veramente piacevole", i commenti dei tester solo eloquenti. Consigliamo il WC Rebels i.Race a sciatori di livello ottimo alla ricerca di uno sci carving sportivo.

Punti positivi: Performance di livello elevato Sci incisivo, rapidità di slancio, precisione Attitudini carving, ancoraggio ed esecuzione della virata Stabilità, c...

Punti negativi: Si guida sullo spigolo, non ideale per il contatto neve diretto Meno a suo agio in scivolata o guida derapata...

16.6/20
Head Kore 93 [clicca]
Categoria : All Mountain 70/30

Il Kore 93 Head, con 93 mm al pattino è tra le due categorie all mountain Proskilab. E' stato testato con successo l'anno scorso tra gli "all mountain 50/50", dove ha ottenuto la medaglia "Best ski 2019". L'arrivo del Kore 99 per la categoria ci ha spinto a testare suo fratello minore nella categoria "all mountain 70/30" ideato per la pista, dove non delude. La larghezza al pattino permette al Kore 93 di avvantaggiarsi rispetto ai concorrenti fuori-pista. Ottiene il massimo dei voti su neve difficile, stabilità su polverosa e manovrabilità polverosa. La qualità del comportamento su neve con crosta è stata sottolineata dai tester. Su pista, il comportamento è ideale. Il Kore 93, "stabile e equilibrato", "facile e docile e solido", dimostra delle vere e proprie qualità e una grande omogeneità. A suo agio in qualsiasi situazione e con qualsiasi tipo di condotta. Più largo e con stile freeride rispetto agli altri sci della categoria, è meno agile su neve compatta, soprattutto a causa di uno slancio leggermente meno rapido. Eccelle tuttavia non appena il terreno è meno liscio grazie alla capacità di assorbimento delle irregolarità del terreno. Il Kore 93 Head conferma questa stagione le qualità già identificate l'anno scorso. Fa parte degli sci di riferimento situati nella fascia alta per queste categorie all mountain. E' una scelta eccellente per sciatori di livello intermedio a esperto alla ricerca di uno sci omogeneo e versatile.

Punti positivi: Ottimo comportamento fuori-pista Versatilità Manovrabilità Stabilità buona su polverosa Comportamento eccezionale su neve con crosta Facile in to...

Punti negativi: Agilità a ritroso su pista, slancio meno reattivo...

16.5/20
Dynastar Speed Zone 12 Ti [clicca]
Categoria : Performance Pista

Lo Speed Zone 12 Ti Dynastar offre delle prestazioni generali ottime ed un'omogeneità eccellente. Le performance sono presenti. Lo sci permette di andare veloce, anzi velocissimo. Il livello di performance è stato giudicato eccellente e il comportamento dello sci è rassicurante. Lo Speed Zone 12 Ti "esegue la virata correttamente" anche se non è incisivo come gli altri sci. Gli appoggi sono solidi e la guida in curva precisa. I tester hanno apprezzato soprattutto l'attitudine dello sci "a chiudere le curve". Altre qualità molto apprezzate: l'ammortizzazione del terreno, grazie ad una spatola e ad un flex progressivo. E' uno sci comodo che permette di sciare velocemente senza vibrazioni. A suo agio e intuitivo su "curve ampie" richiede uno sforzo dello sciatore per accorciare i raggi. Se la condotta a fine curva è eccellente, i tester hanno sottolineato la carenza di risposta che nuoce leggermente la vivacità dello sci. Facile, fluido ed efficace, lo Speed Zone 12 Ti Dynastar soddisferà un elevato numero di sciatori di livello buono ad esperto.

Punti positivi: Performance generali Accessibilità Sci amante la velocità e le curve ampie, stabilità Ammortizzazione del terreno Chiude le curve correttamente...

Punti negativi: Tende a restare sul suo raggio di curva (mono raggio) Poco ludico, risposta ridotta a fine curva Richiede velocità...

16.2/20
Elan SLX Fusion [clicca]
Categoria : Slalom

Regolarmente invitato al test PROSKILAB, conosciuto dai tester e "Best ski" l'anno scorso, l'SLX Fusion Elan fa parte degli sci che si ritrovano regolarmente in testa. Non è cambiato molto nel tempo, puntando sull'accessibilità e il piacere. Lato performance, non ci si può lamentare, anche se si è al di sotto dei Rossignol/Dynastar e Völkl. L'accessibilità dell'SLX Fusion è eccellente per la categoria. Lo sci mette "immediatamente a suo agio", resta "facile" e "senza sorpresa" in ogni circostanza. Lo sci funziona molto bene in modalità "cool" senza vincolare troppo, o ancora in guida scivolata o derapata. Il piccolo vantaggio deriva dal suo lato ludico e giocoso, senza essere troppo irritante. Lo sci gira rapidamente, si deforma progressivamente. Il rimbalzo a fine curva non è molto potente, ma sufficiente per degli slanci energici. Sicurezza sul mercato, l'SLX Fusion Elan è lo sci slalom ludico per eccellenza. Una buona scelta per coloro che vogliono uno sci vivace e agile, senza essere troppo esigente. Lo consigliamo a sciatori buoni che vogliono progredire a livello performance e agli esperti che privilegiano il comfort e la versatilità.

Punti positivi: Elevata accessibilità Tolleranza Sci sano, senza sorprese, rassicurante Performance di buon livello Sci ludico, che gira rapidamente Docile Vers...

Punti negativi: Performance a ritroso Risposta ridotta rispetto ai tenori della categoria...

16.1/20
Völk Racetiger GS [clicca]
Categoria : Gigante
Migliore performance!

Migliore performance!
Völkl ha una reputazione orientata alla performance, sia per gli sci pista che per gli all mountain. Da ormai 14 anni testiamo questi sci e abbiamo constatato che questa reputazione è stata raramente messa in discussione dai tester Proskilab. Non è il caso del Racetiger GS, valutato come sci "performance" del test. Lo sci ama la velocità elevata, reclama "la costante accelerazione" dandosene i mezzi. L'ancoraggio "demoniaco", la stabilità eccezionale, la qualità della guida in curva e l'omogeneità degli appoggi in curva hanno sorpreso i tester. La stabilità ad elevata velocità è eccezionale. Uno dei tester dirà "la performance prima del piacere!", poiché lo sci punta all'efficienza prima di tutto. Impegnativo, richiede un posizionamento corretto, soprattutto nell'esecuzione della virata. Il comfort e la versatilità sono ridotti al minimo. Soprattutto le condotte tranquille, a velocità moderata, scivolate o in derapata, escono dal suo campo di predilezione. Lo sci necessita di velocità e vi è carenza di agilità con ritmi ridotti. Non è lo sci ideale per passeggiate in modalità "cruising" o a velocità ridotta. Il Racetiger GS Völkl mantiene le promesse del brand. E' uno sci senza compromessi che mira all'efficacia. Lo consigliamo a sciatori di ottimo livello ad esperto e ai professionisti, di corporatura medio/pesante che sono alla ricerca di un comportamento simile a quello di uno sci FIS.

Punti positivi: Elevato livello di performance Stabilità e ancoraggio eccezionali Accelerazione in curva Regolarità e solidità degli appoggi in curva ...

Punti negativi: Sci esigente tecnicamente e fisicamente Poco a suo agio su curve strette a velocità ridotta Richiede un riposizionamento Sci efficace ma poco ludic...

16.1/20
Dynastar Speed Zone 4X4 78 PRO [clicca]
Categoria : Pista Evolution uomo

La gamma Speed Zone 4x4 è una nuova gamma Dynastar. Qualificato come "All mountain" dalla marca, è tuttavia ideale per la pista. Corrisponde di più al programma Proskilab "allround", ovvero degli sci dedicati alla pista ma con una vocazione "ogni tipo di terreno, qualsiasi tipo di neve". Esistono due modelli con due taglie al pattino (78 e 82 cm), con due costruzioni diverse: normale e "pro", quest'ultima integrante un rinforzo Titanal. I tester hanno valutato quest'anno la versione più stretta, con la costruzione "pro". Ottimo sci per principianti, lo Speed Zone 4x4 78 Pro li rassicurerà senza problemi. Torsione ottima e particolarmente tollerante con un comportamento sicuro ed omogeneo. Lo sci è manovrabile e ludico. Piacevole su curve strette quando si aumenta il ritmo. Ottimo sci per la scoperta della guida condotta/carving su pendii moderati. Ad elevata velocità, il comportamento è meno sano rispetto agli altri modelli in concorrenza. Lo Speed Zone 4x4 78 Pro è uno sci eccellente per i principianti fino a sciatori che gestiscono le curve parallele. Lo sci permetterà di progredire rapidamente provando piacere grazie alla trasmissione di ottime sensazioni.

Punti positivi: Accessibilità eccellente Sci omogeneo ed equilibrato Manovrabile e ludico Esecuzione della virata, torsione Guida condotta sui pendii deboli...

Punti negativi: Performance ridotta rispetto ad altri modelli per la categoria...

16.0/20
Stöckli Stormrider 95 [clicca]
Categoria : All Mountain 50/50
Migliore accessibilità/piacere!Migliore accessibilità/piacere!
Lo Stormrider 95 Stöckli fa parte delle referenze di questo segmento di mercato. Non è affatto cambiato e con lui si va sul sicuro! Lo sci, "facile da gestire", resta accessibile e confortevole. Il comportamento generale è buono, rassicurante: lo Stormrider 95 è stabile e prevedibile. L'ammortizzazione del terreno, come nella maggioranza degli sci della gamma, è eccezionale. Agile, con una spatola che si introduce correttamente e una coda tonica, è a suo agio in curve strette (soprattutto nella misura in test). Adatto anche per raggi più ampi. Sci omogeneo e versatile, da il massimo su ogni terreno. Guida derapata/scivolata "tranquilla" o guida condotta/carving su neve dura si alternano con facilità in base alla volontà dello sciatore. Abbastanza flessibile sulla parte anteriore e rigido dietro, richiede un posizionamento corretto per trarne tutte le qualità, soprattutto nella misura in test. Quest'ultima è stata giudicata insufficiente dai tester. Per sciatori esperti, con corporatura media/imponente, consigliamo piuttosto la misura superiore (che supera i 184 cm!)/ testata l'anno scorso. Fuori-pista, è globalmente efficace, se non addirittura brillante per il passaggio su neve con crosta e neve irregolare. Sci mitico, lo Stormrider 95 Stöckli continua a sedurre centinaia di sciatori ogni anno. Lo consigliamo a tutti coloro che desiderano uno sci particolarmente piacevole e comodo, versatile e a suo agio in qualsiasi condizione.

Punti positivi: Ottimo comportamento fuori-pista Passaggio su neve con crosta Manovrabilità Ammortizzazione del terreno Comportamento sano...

Punti negativi: Modello in test troppo corto (175 cm invece dei 180/185 cm richiesti) Richiede equilibrio anteriore/posteriore...

15.9/20
Rossignol Hero Elite LT TI R22 [clicca]
Categoria : Performance Pista

Hero Elite LT ("Long Turn") Ti è un altro sci ben conosciuto dai tester, valutato con la famosa placca corsa "R22" che si ritrova su altri modelli del gruppo Rossignol/Dynastar. Si ritrova l'efficacia e la precisione dell' Hero Elite LT Ti già testato le stagioni precedenti. La placca R22 dona un vantaggio importante in termini di performance. Lo sci è potente ed offre delle qualità "simili ad uno sci da competizione". La nomenclatura LT lo predispone per le curve ampie. Risulta tuttavia "capace di girare quando necessario" anche se non è il suo campo di predilezione. Si tratta di uno sci versatile, molto omogeneo, capace di alternare tutti i tipi di guida. Il comportamento è "sano" ma "pecca quando lo si spinge al massimo". Questo mix ne fa uno sci sul quale si prova molto piacere. Si potrà passeggiare in modalità scivolata comfort, o in occasione di un pendio deserto, lanciarsi in una serie di curve carving a velocità elevata. I tester hanno notato una leggera carenza d'agilità. Lo sci è molto piacevole, performante, omogeneo ma poco ludico a causa di un'esecuzione della virata più lenta e uno slancio meno energico. Il Rossignol Hero Elite LT Ti R22 è uno sci che eccelle grazie al mix performance/accessibilità/versatilità. Lo consigliamo a sciatori di livello buon ad esperto alla ricerca di uno sci performante senza essere troppo esigente, per una pratica sportiva piuttosto orientata a curve ampie.

Punti positivi: Livello generale delle performance Accessibilità Qualità delle guide in curva Versatilità Comportamento sano Piacere trasmesso...

Punti negativi: Comportamento abbastanza neutro, sci poco ludico...

15.8/20
Fischer RC One 72 [clicca]
Categoria : Performance Pista

La tendenza attuale è la fusione delle categorie pista/allround e eventualmente all mountain con grande variazioni di larghezza. La gamma RC One Fischer non è scampata alla regola con pattini compresi tra i 72 e 86 mm ! Abbiamo testato il modello più stretto della gamma, l'RC One 72 Multiflex che non ci ha affatto delusi. Le performance generali sono eccellenti. Rapidità dello slancio, ancoraggio, stabilità, qualità della guida in curva sono presenti. Lo sci è "omogeneo", "rassicurante", "versatile". E' capace di variare la guida condotta, scivolata e derapata, curve strette ed ampie su richiesta. Lo slancio è buono, senza essere esplosivo. Sci carving ideale, si distingue soprattutto grazie alla capacità di deformazione e all'ancoraggio elevato sulle inclinazioni degli spigoli, trasmettendo comunque un sentimento di sicurezza. Ci si può piegare in curva. gli appoggi restano incredibilmente solidi e lo sci non si stacca dal terreno. Sci "veramente simpatico", l'RC One 72 Fischer è uno sci che consigliamo a un ampio panel di sciatori di livello ottimo ad esperto, alla ricerca di uno sci tutto fare, soprattutto con condotta carving impegnativa.

Punti positivi: Performance generali Capace di eseguire e mantenere inclinazioni importanti Esecuzione della virata Versatilità in curva Passaggio guida derapata/...

Punti negativi: Richiede inclinazione per essere sfruttato totalmente (ma si può sciare tranquillamente) Richiede un bagaglio tecnico Ancoraggio e comportamento rid...

15.8/20
MX67 [clicca]
Categoria : Performance Pista

"Best ski" l'anno scorso, MX67 Kästle mantiene tutte le sue qualità. L'accessibilità e l'agilità sono state messe in evidenza durante il test del MX67. Lo sci esegue la curva in modo intuitivo, senza risultare troppo impegnativo. Una leggera tenuta di spigolo e voilà, la spatola morde, lo sci si deforma ed eccoci comodamente posizionati in curva, naturalmente abbastanza stretta. Un rimbalzo onesto permette di introdursi rapidamente in un'altra curva. Le curve si ripetono ad un ritmo elevato con elevata fluidità. Lo sci è facile in qualsiasi circostanza, tollerante, perdona la maggior parte degli errori di posizionamento. Non si potrà trovare nulla di più semplice. Veramente piacevole su piccole curve strette o piccole curve carving su pista. Risulta tuttavia in difficoltà con condotte dinamiche a velocità elevata. Ci è sembrato meno performante che il modello in test l'anno scorso, nonostante non sembra essere cambiato. MX67 Kästle è un eccellente sci che consigliamo a sciatori di livello buono ad eccellente alla ricerca di uno sci agile e al contempo comodo e accessibile.

Punti positivi: Accessibilità Slancio intuitivo e rapido Sci facile da deformare, sci agile A suo agio su curve strette Comfort generale Ancoraggio buono Approv...

Punti negativi: Performance ridotte a velocità elevata e con guide molto dinamiche...

15.7/20
Salomon S/Race RUSH GS [clicca]
Categoria : Gigante

Il GS Rush Salomon è lo sci meno "slalom gigante" del test ma, è anche il più versatile. I tester ne hanno apprezzato "l'omogeneità nella deformazione" e il comportamento "sano e senza sorprese". Lo sci rassicura e "permette". E' accessibile ai livelli intermedi. Non è molto impegnativo ed è a suo agio con qualsiasi tipo di guida: condotta, scivolata, derapata. In sintesi si è lontani da uno sci FIS, ma siamo piuttosto su uno sci sportivo adatto ad un ampio pubblico. Con il raggio di 17m per la misura in test, l'S/Race Rush GS è inoltre molto versatile, e particolarmente a suo agio su curve con raggio intermedio. I tester ne hanno apprezzato le capacità di uno sci del settore carving. Veramente piacevole su curve intermedie con angoli della tenuta degli spigoli importanti. Lo sci effettua la curva con efficacia e trasmette piacere. Altro lato della medaglia: lo sci è meno performante con guide "gigante" ad elevata velocità, su curve ampie. Si tratta tuttavia di uno sci che si può utilizzare per l'iniziazione alla gara. L'S/Race Rush GS offre più sensazioni di uno sci carving che di un gigante. E' una scelta eccellente per sciatori di livello buono ad eccellente che amano il carving impegnativo.

Punti positivi: A suo agio su curve intermedie Sci tollerante, progressivo, facile Sci ben equilibrato, comportamento sano, senza sorprese Versatile Attitudine ca...

Punti negativi: Perdita di ancoraggio e stabilità ad elevata velocità...

15.6/20
Salomon S/ Force 11 [clicca]
Categoria : Pista Gran Turismo uomo

La gamma S/ Force Salomon orientata allround con un rocker leggero davanti e una misura al pattino leggermente più importante, che varia da 76 mm a 84 mm. L'S/ Force 11 qui testato è posizionato nella categoria sport performance. Da notare che è rinforzato da una doppia placca Titanal. In questa categoria dove si ricercano l'omogeneità e la versatilità prima di tutto, bisogna costatare che l'S/ Force 11 risponde a tutte le esigenze! Il comportamento globale è eccellente, con un'enfasi sull'accessibilità. E' uno sci facile, sano e rassicurante. Risponde alle sollecitazioni dello sciatore con grande delicatezza. Sci molto versatile, globalmente efficace in tutti i campi e con tutti i tipi di guida. E' stato notato il comportamento "incisivo" in curva. La larghezza (80 mm al pattino) e il rocker gli permettono di essere a suo agio su terreni irregolari. Omogeneo, l'S/ Force 11 ha un comportamento neutro e alcuni tester hanno messo in evidenza una carenza di carattere su curve strette. Eccellente sci tutto fare, che risponde in maniera ottimale alle esigenze per la categoria. Si tratta in un modo o in un altro di un 4X4 da pista. Non è il più reattivo, ma è a suo agio su tutti i terreni. Lo consigliamo a sciatori intermedi ad ottimi alla ricerca di uno sci docile ed omogeneo.

Punti positivi: Accessibilità Versatilità guide e raggi Sci omogeneo Comportamento sano, appoggi solidi Comfort Entrata in curva intuitiva...

Punti negativi: I tester hanno riscontrato una leggera carenza di carattere Comportamento ridotto ad elevata velocità...

15.5/20
Völk Kendo 88 [clicca]
Categoria : All Mountain 70/30
Migliore performance!

Migliore performance!
Dopo il Mantra, ecco dunque il Kendo, uno dei riferimenti di questo segmento di mercato, rinnovato da Völkl e declinato per l'occasione in due versioni, il 92 e l'88. Noi abbiamo testato l'ultimo dei due quest'anno. Le modifiche sono simili a quelle del Mantra M5. Lo sci è più stretto con un pattino che passa dai 90 agli 88 mm. La costruzione cambia e adotta più o meno quella del Mantra con due placche in Titanal a forma di ferro di cavallo. Il raggio perde circa 2 metri per arrivare a 18,6 m nella misura testata. Appena si poggiano i piedi sul Kendo 88 ci rendiamo subito conto di una cosa: lo sci è ideato per l'elevata velocità. E' certamente più agile e reattivo del suo predecessore, ma si esprime meglio su curve ampie a velocità elevata. Secondo i tester "ha bisogno di velocità e spazio per esprimersi". L'ancoraggio è "eccellente", la stabilità "esemplare" e il DNA Völkl è ben presente. Altro lato della medaglia, lo sci è senza ombra di dubbio leggermente più esigente del predecessore e richiede impegno e sforzo fisico. Fuori-pista lo sci si comporta bene, soprattutto su neve con crosta dove la sua rigidità gli permette di "rompere" i pacchi di neve. La stabilità su polverosa resta buona malgrado la riduzione della larghezza di questa stagione. "Sci eccellente", il Kendo 88 Völkl dona una dose di agilità supplementare rispetto al predecessore, puntando comunque alla performance. E' lo sci ideale per sciatori sportivi e impegnati alla ricerca del mix ideale potenza e versatilità.

Punti positivi: Performance generali di elevato livello Ancoraggio Stabilità esemplare Precisione Sci che ama la velocità Passaggio su neve con crosta...

Punti negativi: Sci impegnativo ed esigente...

15.4/20
RX12 SL [clicca]
Categoria : Slalom

Il RX12 SL Kästle punta sull'accessibilità e il piacere. I tester hanno apprezzato la facilità di utilizzo. La parola "piacevole" è spuntata fuori su cinque schede di valutazione su sei. Che dire di più... Lo sci, con "gestione immediata", risulta molto docile per la categoria. L'esecuzione della virata è spontanea con sforzo limitato. Lo sci risulta incisivo, reattivo, senza mai destabilizzare. Meno a suo agio su curve ampie, è capace di variare le guide condotte/in derapata/semplici con fluidità. In compenso di questa accessibilità, mostra i suoi limiti più rapidamente rispetto ai suoi concorrenti per la categoria, soprattutto a velocità elevata e esecuzione delle virate importanti. Meno a suo agio su curve ampie. L'RX12 SL è uno sci eccellente per una pratica carving sportiva e l'iniziazione alla performance. Lo consigliamo a sciatori buoni ed ottimi alla ricerca della vivacità con uno sci slalom, con una buona dose di versatilità ma senza sacrificare comfort e accessibilità.

Punti positivi: Accessibilità eccellente Sci vivace e incisivo Facilità generale elevata Attitudine carving Guida tranquilla e in derapata Entrata in curva intui...

Punti negativi: Performance ridotte rispetto al Dynastar/Rossignol e al Völkl...

15.3/20
Völk 90Eight [clicca]
Categoria : All Mountain 50/50

Nonostante quest'anno avessimo richiesto in test a Völkl il Mantra M5, il produttore ha preferito proporci il 90Eight per questa categoria. Quest'ultimo è uno sci eccellente, ma, leggermente "light", per il programma abbastanza esigente. Il Mantra M5 non è cambiato e consigliamo ai tester interessati da uno sci orientato performance di far riferimento al test effettuato l'anno scorso. Il 90Eight eccelle quando si è fuori pista. La larghezza al pattino, la leggerezza e il flex ben distribuito fanno miracoli: lo sci è a suo agio su tutti i tipi di terreno, in qualsiasi circostanza. Ideale su neve con crosta, galleggia su polverosa, ottima rotazione. Veramente piacevole... Su pista, il comportamento è globalmente buono, ma lo sci, abbastanza elastico, presenta una manovrabilità e stabilità ridotta ad elevata velocità. Non è lo sci ideale per neve dura, ma è a suo agio con guida "tranquilla" su curve ampie a velocità moderata. L'90Eight Völkl è uno sci versatile, pratico su tutti i tipi di terreno con una predilezione al fuori-pista. Lo consigliamo a sciatori di livello buono ad eccellente alla ricerca di uno sci veramente a suo agio fuori-pista ma anche agli amanti del freetouring.

Punti positivi: Eccellente comportamento fuori-pista con tutte le condizioni Sci che assorbe bene il terreno Galleggia bene A suo agio su pista con guida tranquill...

Punti negativi: Carenza di carattere, soprattutto su pista Sci meno reattivo rispetto ad altri concorrenti Sci abbastanza flessibile, limitato ad alta velocità su p...

15.3/20
FX96 HP [clicca]
Categoria : All Mountain 50/50

L'FX96 HP (sta per "High Performance", che indica questa stagione, la presenza di un rinforzo in carbonio) è il nuovo sci Kästle, sostituto del FX95 HP. Si tratta di uno sci estremamente versatile, perfettamente idoneo per il programma All Mountain 50/50. Su pista, è a suo agio in tutti i tipi di condotta, buono il carving ed è abbastanza agile. I tester ne hanno apprezzato soprattutto l'estrema docilità di funzionamento. Le reazioni sono sane e progressive e il FX96 HP elimina completamente le asperità del terreno. Si tratta di un vero "cruiser" capace di divorare le discese senza stancare. Lo sci è stabile fino ad una certa velocità. Al di là di, gli appoggi diventano meno solidi e lo sci tende a cambiare traiettoria. Fuori-pista, lo sci passa ovunque con facilità e possiede sempre un comportamento docile. Il passaggio su neve con crosta non pone alcun problema e galleggia bene su neve profonda. L'FX96 HP è un eccellente sci all mountain, a suo agio su ogni terreno, molto piacevole e comodo, divertente. Lo consigliamo a sciatori di livello buono ad ottimo. I freeriders esperti e gli sciatori che desiderano l'elevata velocità potranno orientarsi verso uno sci più rigido.

Punti positivi: Comportamento pista, ogni tipo di condotta Comportamento ludico Sci stabile, comportamento docile e rassicurante Facilità generale di utilizzo Pas...

Punti negativi: Sci limitato ad elevata velocità e in curve impegnative: gli appoggi diventano meno solidi e lo sci tende al distacco in curva...

15.3/20
Head Worldcup Rebels i.Speed [clicca]
Categoria : Gigante

Il World Cup Rebels i.Speed Head è stato testato leggermente corto (175 cm rispetto ai 180 cm richiesti). Con un raggio di 18 metri, è considerato meno di tipo gigante. Lo sci è accessibile, forse anche "troppo facile" e trasmette '"ottime sensazioni". Le performance sono di ottimo livello senza raggiungere il top per la categoria. I tester hanno apprezzato la capacità di introduzione in curva, l'esecuzione della virata e la stabilità fino ad una certa velocità. Lo sci è molto "piacevole", vivace, accessibile per la categoria. E' uno sci che invita al carving (curve strette con ampie inclinazioni), disciplina nel quale eccelle. Il World Cup Rebels i.Speed è, secondo i tester, uno sci "ideato per piegarsi in curva con una reazione degli appoggi gestibile". Abbastanza flessibile per la categoria, meno di tipo gigante rispetto ai modelli in concorrenza e testato un po' corto, il World Cup Rebels i.Speed guadagna punti nel settore della performance pura. A velocità elevata, con guide molto dinamiche, gli appoggi perdono la loro omogeneità e la guida in curva diviene meno serena. "Ottimo sci carving", il World Cup Rebels i.Speed è una scelta giudiziosa per sciatori ottimi ed eccellenti che amano "piegarsi in curva".

Punti positivi: Comportamento generale Performance Capacità di cambiamento di raggio di curva Accessibilità Attitudine carving Sci ludico...

Punti negativi: Sci non abbastanza rigido per la categoria Riduzione delle performance, perdita di omogeneità degli appoggi ad elevata velocità...

15.2/20
Head Kore 99 [clicca]
Categoria : All Mountain 50/50

Mentre il Kore 93 aveva ottenuto l'anno scorso la medaglia "Best ski" per questa categoria, il Kore 99 risulta essere uno sci sensibilmente più rigido e orientato alla performance. Lo sci è ideato per la velocità elevata, nel quale eccelle su pista cosi' come fuori-pista. La stabilità e la capacità ad assorbire le vibrazioni sono semplicemente eccezionali. Lo sci aspira ad un solo obiettivo: la velocità, e secondo le tester "richiede spazio". Davanti una macchina da guerra del genere, i pacchi di neve con crosta non fanno paura! Il Kore 99, sci rigido, li supera senza problemi. Molto stabile, ideale su polverosa, amante della discesa, è l'arma assoluta per sciare sui pendii a velocità sostenuta. Un vero e proprio freeride che non teme nulla, soprattutto la velocità. Richiede tuttavia ad essere domato ed uno sforzo fisico per essere deformato: "per controllarlo bisogna affrontarlo". A suo agio con il programma, lo sci si trova in difficoltà a velocità ridotta. Lo sci gira male e la guida derapata è ridotta. Lo sci subisce una certa inerzia che lo rende poco ludico. Il Kore 99 ha bisogno di energia e velocità: non è lo sci ideale per le passeggiate romantiche su pista ! Sci rigido, sportivo, questo modello Head è una scelta eccellente per freeriders che amano la velocità e le curve ampie. Lo consigliamo soprattutto a corporature pesanti.

Punti positivi: Performance di altissimo livello Abilità ad elevata velocità Comportamento su neve con crosta Contatto sci/neve ed elevata capacità di assorbimento...

Punti negativi: Sci esigente e fisico Poco ludico: inerzia, lento per il cambiamento di spigolo, risposta debole Guida derapata Torsione...

15.2/20
Head Worldcup Rebels i.SL [clicca]
Categoria : Slalom

"Super sci, molto reattivo e ludico" ma "testato troppo corto", l'I.SL pro Head possiede ottime qualità che non sono state sfruttate a pieno. Testato con 160cm invece dei 165 cm richiesti, avrebbe senza ombra di dubbio vinto punti supplementari con una misura superiore. Ma il livello è già eccellente e lo sci offre delle ottime sensazioni. Il WC Rebels I.SL è di facile utilizzo per la categoria e il libretto d'istruzione è semplice. Si è facilmente a proprio agio e si apprezza rapidamente la vivacità dello sci. Lo sci si deforma e si ancora facilmente. Con un raggio di 11.5 metri, il WC Rebels i.SL, vira facilmente. Alto punto particolarmente apprezzato dai tester: ama restare sullo spigolo e permette delle curve che sfidano le leggi della fisica. Il suo settore di predilezione è il carving "curve strette" nel quale eccelle. Corollario per la sua capacità di ancoraggio, è meno a suo agio in guida scivolata e in derapata, a causa di una coda imponente. I tester hanno notato che lo si scia piuttosto con una posizione centrata in questa taglia. Coloro che amano sciare con appoggio sulle linguette dello sci avranno senza ombra di dubbio interesse a prenderlo con 5 cm in più. "Ludico", "divertente", il WC Rebels Pro è uno sci che ama le curve e che trasmette molto piacere. Lo consigliamo specificamente a sciatori di livello buono e eccellente per una pratica carving e per l'iniziazione alla competizione. Anche se 160 cm sono la taglia di riferimento dello sci, consigliamo la misura al disopra per delle corporature medie e imponenti.

Punti positivi: Facilità Sci che richiede l'accelerazione Eccellente carving Capacità d'esecuzione della virata Efficacia curve strette in condotta Curve strette...

Punti negativi: Testato in una misura un po' corta Performance con questa taglia Coda che riduce l'utilizzo dello sci in guida scivolata/derapata...

15.2/20
RX12 GS [clicca]
Categoria : Gigante
Migliore accessibilità/piacere!Migliore accessibilità/piacere!
I commenti fatti l'anno scorso per l'RX12 GS Kästle sono validi anche quest'anno. Le performance generali sono buone. L'entrata in curva, intuitiva e incisiva, è stata particolarmente apprezzata dai tester. Lo sci è versatile, capace di rallentare il ritmo ed evolvere in guida derapata, a suo agio con ogni tipo di curva. Il raggio intermedio, lo shape stretto in vita e una certa flessibilità ne fanno uno sci molto efficace e piacevole in carving. L'RX12 GS Kästle, sci flessibile per la categoria con un raggio ridotto (16m) non è uno vero sci gigante nonostante il badge "GS". Le performance ad elevata velocità sono a ritroso rispetto al Dynastar o al Völkl. Tuttavia lo sci offre un rapporto accessibilità/performance notevole. Se i tester professionisti hanno sottolineato la carenza di performance, i tester "esperti" non professionisti hanno "adorato" lo sci. La capacità d'inclinazione, la qualità di ancoraggio a velocità intermedia, la versatilità e la vivacità fanno si che lo sci trasmetta molte sensazioni. Consigliamo l'RX12 GS Kästle a sciatori di livello buono ad eccellente che vogliono farsi piacere con uno sci sportivo, omogeneo, "molto piacevole". Gli amanti delle curve ampie di tipo gigante si orienteranno verso un sci più specializzato.

Punti positivi: Performance generale Slancio nell'esecuzione della virata Comportamento ludico Ancoraggio Versatilità Piacere trasmesso Attitudini carving...

Punti negativi: Performance ridotta rispetto al top della categoria Guida in curva meno stabile ad elevata velocità Uscita fuori curva meno energetica Raggio tropp...

15.2/20
K2 Speed Charger [clicca]
Categoria : Pista Gran Turismo uomo
Migliore performance!

Migliore performance!
Già testato l'anno scorso, lo Speed Charger K2 non sembra essere cambiato molto. Il comportamento dello Speed Charger è sano, con un flex molto progressivo. Risulta particolarmente performante su curve ampie con un DNA di sci gigante. Lo sci è incisivo, con un buon ancoraggio, solido su curva, che chiude perfettamente il fine curva. La spinta è corretta senza destabilizzare. Ci si sente in sicurezza, anche a velocità elevata. E' uno sci progressivo e docile nel suo programma. Sci sportivo, ideato per la velocità e le curve ampie. Meno a suo agio su curve strette dove risulta impegnativo. Un po' troppo tecnico e fisico per la categoria, lo Speed Charger K2 sarebbe stato più a suo agio nella categoria "Pista High Performance" Proskilab.

Punti positivi: Ama la velocità Comportamento sano Relativa versatilità Incisivo Comportamento eccellente su curve ampie Sci docile Stabilità e ancoraggio Flex...

Punti negativi: Sci sportivo richiedente un certo bagaglio tecnico e fisico Più esigente su curve strette...

15.2/20
Elan Amphibio 16 TI [clicca]
Categoria : Pista Evolution uomo
Migliore performance!

Migliore performance!
L'Amphibio 16 Ti2 è stato situato nella categoria "Sport Performance" mentre l'Amphibio 16 Ti è ora testato in questa categoria. Bisogna sottolineare l'asimmetria dello sci: vi è dunque uno sci sinistro e uno sci destro. Bisogna fare attenzione a non scambiare gli sci per evitare un comportamento un po' degradato. La qualità principale dell''Amphibio 16 Ti è la sua omogeneità. Lo sci è ideale in tutte le situazioni: guida condotta o derapata, curve ampie o strette. Non è specializzato in un settore in particolare ma risponde alla esigenze in qualsiasi circostanza. I tester hanno apprezzato l' "efficacia" , la solidità con una "reazione agli appoggi" franca. Si indirizza ad un pubblico più confermato, ed è anche meno accessibile rispetto al Konic 76 Head o al React R6 Rossignol. Lo consigliamo a sciatori che gestiscono le curve parallele e che desiderano uno sci efficace e piacevole per una pratica versatile su pista.

Punti positivi: Sci omogeneo e versatile Sci equilibrato Eccellente progressività tecnica Manovrabilità Sci reattivo...

Punti negativi: Più esigente e fisico rispetto ad alcuni modelli della categoria...

15.0/20
Elan Amphibio 18 TI2 [clicca]
Categoria : Pista Gran Turismo uomo

In una categoria dove si ricerca l'omogeneità, ovvero un mix equilibrato di performance, comfort, accessibilità e versatilità, l'Amphibio 18 Ti2 ha molte qualità. Niente da dire dal punto di vista delle performance. Lo sci, dotato di due placche Titanal, rassicura e resta sereno in qualsiasi circostanza. L'ancoraggio è eccellente, l'esecuzione della virata di buon livello, soprattutto su curve ampie. L'accessibilità è notevole. I tester hanno apprezzato uno sci "facile da gestire", "senza trappole" e docile, dal carattere sano e prevedibile in qualsiasi circostanza. L'Amphibio 18 ti2 non è uno sci esigente, richiede poco sforzo fisico e permette di "sciare velocemente, comodamente". La versatilità è anch'essa all'ordine del giorno. In particolare, lo sci effettua la derapata, la condotta o la guida scivolata con un'evidente ottima volontà. Unica pecca, la carenza di agilità e il disagio su curve strette dove richiede un maggior impegno. Da notare che lo sci è asimmetrico (c'è uno sci destro e un sinistro). L'Amphibio 18 Ti2 Elan è un vero e proprio "cruiser", il tipo di sci sul quale si è a proprio agio su tutti i tipi di terreno e a qualsiasi velocità, senza aver bisogno di molto impegno fisico. Lo consigliamo a un largo panel di sciatori, soprattutto a coloro che non hanno la possibilità di sciare regolarmente e che vogliono farsi piacere con il minimo sforzo fisico.

Punti positivi: Comportamento sano Ancoraggio Facile su curve ampie Accessibile, facile da gestire Guida derapata e condotta Comfort, richiede poco sforzo fisico...

Punti negativi: Più esigente su curve strette Non molto ludico...

14.8/20
Völk Deacon 74 [clicca]
Categoria : Performance Pista

"Best ski" l'anno scorso, il Deacon 74 Völkl è ancora più potente ma anche più esigente quest'anno. Il Deacon 74 è ideato per l'elevata velocità e le curve ampie. La stabilità dello sci, l'esecuzione della virata, l'ancoraggio "potente" sono all'ordine del giorno. "Un treno", diranno i tester. Lo sci incita all'accelerazione e trasmette molta energia. Lo sci richiede tempo per l'adattamento, impegno e attenzione. A bassa velocità, l'esecuzione della curva è più fastidiosa e lo sci si deforma con difficoltà. Consigliamo il Deacon 74 Völkl a sciatori di livello eccellente ad esperto, con corporatura medio-imponente, alla ricerca di performance prima di tutto.

Punti positivi: Performance elevata Sci potente Condotta carving Attitudini curve ampie a velocità elevata Stabilità Ancoraggio...

Punti negativi: Sci esigente dal punto di vista tecnico e fisico Sci rigido che richiede velocità e impegno per la deformazione Richiede tempo per l'adattamento...

14.8/20
DX73 [clicca]
Categoria : Pista Evolution uomo

la nuova serie DX Kästle punta a sedurre una clientela attenta al prezzo attraverso due modelli, il DX73 e il DX85, entrambi proposti a 599 € attacchi compresi. "Sci facile", "piacevole e docile", il DX73 è ideale a velocità moderata. Il comportamento dello sci, molto equilibrato e intuitivo, la torsione facile, la guida derapata omogenea rendono lo sci accessibile. Quando si spinge il pedale, permette l'accelerazione fino a velocità intermedie offrendo comunque un sentimento di sicurezza e un comportamento impeccabile. A suo agio su curve strette, manovrabile e reattivo, permette la ripetizione di curve ad un buon ritmo e trasmette belle sensazioni. Il DX73 è particolarmente efficace e piacevole su curve strette con guida condotta o scivolata. Meno a suo agio con velocità moderata, soprattutto su curve ampie, non sempre pronto a delle inclinazioni importanti, lo sci progredisce meno rapidamente rispetto agli altri sci della categoria. Il DX73 Kästle è, secondo i tester, un ottimo sci. Offre inoltre un rapporto qualità/prezzo molto interessante. Lo consigliamo a sciatori di livello base a buono alla ricerca di uno "sci facile" e "ludico". E' lo sci ideale per coloro che iniziano a sciare in parallelo, desiderosi di migliorare la tecnica per guide in derapata o la guida condotta a velocità moderata.

Punti positivi: Sci equilibrato, comportamento sano Guida derapata Piacevole e delicato Manovrabile e ludico a velocità ridotta....

Punti negativi: Performance limitata Comportamento meno sano su curve ampie a velocità ridotta...

14.7/20
Head V-Shape 4 XL [clicca]
Categoria : Pista Evolution uomo

Presentato come un all mountain, la gamma "V-shape" Head (chiamata cosi' per lo shape degli sci, più larghi nella parte anteriore) è situato piuttosto nella categoria di sci da pista/"allround" (come la gamma Speed Zone 4x4). Tale gamma è composta da cinque modelli con livelli di performance crescenti: V2, V4, V6, V8, V10. Esiste la versione XL del V-shape 4, più largo, con 11 mm supplementari al pattino. E' questo il modello valutato dai tester Proskilab. Il comportamento globale dello sci è buono, ideale soprattutto per la facilità di torsione che rassicurerà gli sciatori con un livello tecnico debole. Lo sci è "stabile e sicuro", sempre prevedibile. La larghezza (84 mm al pattino) lo avvantaggia su neve eterogenea e permetterà ai più temerari di avventurarsi a bordo pista. Lo sci è più a suo agio con guida condotta che con guida derapata, scivolata a velocità moderata. Secondo i tester "induce al carving" e ciò farà piacere a molti sciatori amanti delle sensazioni forti delle curve corte con grandi angolature della tenuta di spigolo. Questo gli attribuisce, secondo i tester "un elevato margine di progressione". "Ottima sorpresa questo Head!" scrive un tester. Consigliamo il V-Shape 4 XL ad un ampio raggio di sciatori di livello intermedio a buono, soprattutto per coloro che vogliono scoprire il piacere del carving.

Punti positivi: Attitudine carving Accessibilità Facilità di torsione, esecuzione della curva Sci omogeneo Passaggio su qualsiasi tipo di neve...

Punti negativi: Comportamento meno sano con guida tranquilla a velocità moderata o derapata...

14.3/20
Stöckli Stormrider 88 [clicca]
Categoria : All Mountain 70/30

Altro sci di riferimento del mercato, lo Stormrider 88 Stöckli resta fedele a se stesso. Lo sci non cambia ed espone le stesse qualità. Globalmente molto efficace, a suo agio su qualsiasi terreno. Una coda relativamente rigida gli permette di garantire un ancoraggio solido su neve dura. Lo sci è molto stabile e permette di accelerare in totale sicurezza. L'ammortizzazione del terreno è eccellente, come sugli altri prodotti della gamma. Il passaggio su neve con crosta è migliorato e la stabilità su neve profonda è buona malgrado una larghezza al pattino relativamente ridotta. Lo Stormrider 88 Stöckli è efficace, comodo, versatile ma relativamente neutro su pista. Lo sci trasmette serenità e comfort ma si mostra poco ludico. Rispetto alla nuova generazione di sci più agili e più reattivi ( nuovo Kendo 88, Wingman 88), perde qualche punto. Resta tuttavia uno dei migliori sci del segmento e sarà ideale per un ampio pubblico, dallo sciatore di livello intermedio allo sciatore eccellente alla ricerca di efficacia e versatilità prima di tutto.

Punti positivi: Ancoraggio Efficacia generale Stabilità a velocità elevata Eccellente ammortizzazione del terreno Passaggio su neve con crosta Comportamento fuor...

Punti negativi: Meno reattivo per l'entrata in curva, spatola leggermente molla Comportamento neutro su pista...

14.2/20
Head V Shape 8 [clicca]
Categoria : Pista Gran Turismo uomo

La serie V-Shape è cosi' chiamata per la sua forma allargata davanti. Il V-Shape 8 Head mostra subito il suo terreno di predilezione: il carving. Vera e propria "macchina da carving", "reattivo", lo sci si posiziona "facilmente sullo spigolo". E' a suo agio e in grado di effettuare inclinazioni importanti. La sua flessibilità gli permette di deformarsi con un minimo di velocità e di sforzo fisico. Veramente piacevole su pendii moderati: basta piegarsi e lo sci gira da solo. Il profilo estremamente "stretto in vita", lo rende più delicato con guida derapata o scivolata. Tuttavia lo sci è meno a suo agio al di fuori del suo raggio di curva naturale e a velocità elevata. Il V-Shape V8 ha una versatilità un po' ridotta per il programma. Renderà comunque felici la maggior parte degli sciatori di livello intermedio a buono alla ricerca di sensazioni carving.

Punti positivi: Attitudini carving Esecuzione della virata facile Leggero Richiede poco sforzo fisico per essere deformato ...

Punti negativi: Stabilità a velocità elevata ridotta Meno a suo agio con guida derapata Versatilità ridotta per il programma...

13.8/20
MX84 [clicca]
Categoria : Pista Gran Turismo uomo

Mentre l'MX84 Kästle aveva brillantemente ottenuto la medaglia "Best ski" l'anno scorso per questa categoria, il comportamento del modello in test quest'anno si è degradato. I tester hanno sottolineato che lo sci è risultato meno preciso, meno "stabile e rassicurante" rispetto all'anno scorso. Tale differenza è difficile da spiegare poiché il modello non è cambiato rispetto all'anno scorso. Problema della preparazione dello sci dato in test? Ad ogni modo, l'MX84 è senza ombra di dubbio uno sci eccellente e consigliamo ai nostri utenti di basarsi sul test dell'anno scorso.

Punti positivi: Comportamento generale Larghezza che lo avvantaggia su neve morbida ed eterogenea Versatilità Facile a velocità intermedia...

Punti negativi: Sci flessibile, soprattutto in spatola Vivacità ridotta Guida poco stabile...

13.6/20
FX86 [clicca]
Categoria : All Mountain 70/30

Fratello minore del FX95, per il quale pero' non esiste la versione "HP" (High Performance), FX86 Kästle è fondato sulla leggerezza e facilità. Si tratta infatti di uno dei modelli più leggeri della categoria, con 1,7 kg per ciascuno sci nella misura in test. FX86 è uno sci omogeneo, versatile, delicato, facile, efficace se non si aumenta il ritmo. La flessibilità gli permette la deformazione e il carving con un minimo di sforzo fisico. Leggero, docile, è uno sci piacevole. Su neve morbida, è veramente eccellente. Tuttavia, la flessibilità della spatola penalizza l'entrata in curva, meno incisiva rispetto ad alcuni concorrenti. A velocità elevata, lo sci è meno superbo e la guida è meno precisa. Fuori-pista il comportamento generale è buono; meno su neve con crosta dove la flessibilità penalizza il passaggio tra i pacchi di neve. Consigliamo l'FX86 Kästle a sciatori di livello intermedio ad ottimo. Apprezzeranno la regolarità, il comfort dello sci su pista e le attitudini su polverosa con buone condizioni meteo. Gli sciatori orientati al freeride e/o alla ricerca di una performance maggiore potranno leggere il test dell'FX96 HP, più largo ma anche più performante grazie al rinforzo in carbonio, nella categoria "all mountain 50/50".

Punti positivi: Comportamento pista, semplice fino a velocità intermedie Sci facile e docile Galleggia su polverosa Richiede poco sforzo fisico, comodo Sci piacev...

Punti negativi: Sci abbastanza flessibile, soprattutto in spatola Reattività ridotta per l'entrata in curva Comportamento debole a velocità elevata...

13.6/20
Völk Racetiger RC [clicca]
Categoria : Pista Evolution uomo

Per questa categoria si è alla ricerca di sci accessibili per i livelli tecnici più deboli ma tuttavia in grado di far progredire lo sciatore. Ci si aspetta che lo sci sia adatto ad una facile torsione (ovvero eseguire la curva mantenendo il contatto neve), che la guida derapata sia progressiva e omogenea, che lo sci si comporti correttamente quando lo sciatore adotta una posizione centrata leggermente all'indietro. Una volta acquisite tali qualità, abbiamo identificato la capacità dello sci ad accompagnare lo sciatore nella sua progressione verso una guida condotta. Chiaramente orientato alla performance, il Racetiger RC Völkl non è a suo agio per la prima parte del programma. Le guide in derapata, scivolata e tranquille sono poco intuitive. Lo sci tende naturalmente all'ancoraggio e alla guida condotta. Poco a suo agio posizionato sul terreno richiede un posizionamento impegnativo sugli spigoli. Il Racetiger RC Völkl tende troppo alla performance per un buon posizionamento nella categoria. Si tratta di uno sci ottimo, ma destinato a sciatori dotati di un livello tecnico superiore, che gestiscono la guida condotta.

Punti positivi: Performance A suo agio e stabile a velocità elevata e su curve ampie Sci rigido e ottimo ancoraggio...

Punti negativi: Sci meno a suo agio con guida in derapata Torsione non idonea Comportamento poco sereno con inclinazioni deboli...

13.1/20
K2 Mindbender 90C [clicca]
Categoria : All Mountain 70/30

La serie Mindbender sostituisce l'eccellente serie Pinnacle K2, ben conosciuta dai tester Proskilab. Abbiamo testato la versione "C" (carbonio), di colore rosso, che si avvale della tecnologia "Carbon Spectral Braid", un intreccio in carbonio con una densità e un orientamento variabile in base alle caratteristiche richieste. Esiste una versione di gamma superiore "Ti" (venduta a 100 dollari in più negli USA) che integra una placca Titanal a forma di Y lungo lo sci. Più rigido, questa seconda versione è più pesante di circa 200g a sci. I tester hanno trovato la versione "C" molto flessibile per la categoria, soprattutto in coda. Lo sci è leggero, omogeneo, si deforma facilmente, manovrabile e docile se non lo si porta al limite. Basta una leggera inclinazione per il carving ed è molto piacevole su neve morbida. Il Mindbender 90C è uno sci omogeneo e piacevole fino a velocità intermedie. Fuori-pista, il comportamento è buono e i tester ne hanno apprezzato soprattutto la stabilità su polverosa. Sci flessibile e accessibile, il Mindbender 90C mostra i suoi limiti ad elevata velocità su neve dura. Su grandi curve rapide, la guida è imprecisa, gli appoggi sono meno affidabili e lo sci tende al distacco. Su neve con crosta, i pacchi di neve possono deformarlo. Il K2 Mindbender 90C è un ottimo sci che ha i vantaggi e gli inconvenienti di uno sci flessibile. In questa versione "carbonio", converrà perfettamente a corporature leggere e medie per guide "tranquille". Gli altri potranno indirizzarsi alla versione Ti, più rigida, che desideriamo testare la stagione prossima.

Punti positivi: Sci leggero Accessibilità, sci poco esigente Sci omogeneo Sci manovrabile, comodo, piacevole a velocità intermedie Buon comportamento su polverosa...

Punti negativi: Sci flessibile Carenza di precisione e ancoraggio a velocità elevata Passaggio neve con crosta...

12.6/20
Dynastar Speed Zone 4X4 82 Pro Konect [clicca]
Categoria : Pista Gran Turismo uomo

Se lo Speed Zone 78 Pro Dynastar si è distinto nella categoria "Easy Carving", l'omologo con larghezza 82 stenta in questa categoria dose si ritrova un livello di performance superiore. Il comportamento generale è buono. La stabilità è stata notata dai tester. Inoltre, gli 82 mm sotto i piedi gli conferiscono un vantaggio su nevi morbide ed eterogenee. Malgrado la costruzione "Pro" e la placche Titanal, lo sci resta relativamente flessibile. soprattutto davanti. Lo Speed Zone 4x4 pecca in agilità. La spatola, poco tonica sollevata dal rocker, è in difficoltà per l'esecuzione rapida della curva. Lo slancio non è molto tonico. Per le stesse ragioni, l'ancoraggio non è ideale se ci si posiziona in avanti. Meglio posizionarsi al centro ed effettuare curve ampie carving dove è a suo agio. Se lo Speed Zone 4x4 Pro non è lo sci ideale per "dare il massimo" sulle linguette, è un ottimo sci per tutti coloro alla ricerca di un modello a suo agio su tutti i tipi di neve, per scoprire le gioie del carving.

Punti positivi: Attitudini carving curve ampie Stabilità a velocità elevata Comportamento generale Adatto a tutti i tipi di neve...

Punti negativi: Ancoraggio e stabilità su curve strette ridotti Slancio lento Carenza di risposta...

11.1/20
Salomon Force 7 [clicca]
Categoria : Pista Evolution uomo

Il Force 7 Salomon non è stato valutato poiché i tester hanno identificato un'instabilità che lascia pensare ad un problema di preparazione del modello fornito in test.

Punti positivi: -...

Punti negativi: -...

©2003-2019 AKENA Technologies - Tutti i diritti riservati Info società | Contatti