Sport-Invernali.com
Home page ||||||||
Registrati alla newsletter "Last minute" Registrati alla newsletter informativa
SKI TEST
Un'etica senza compromessi
L'unico ski test professionale che rifiuta contratti pubblicitari con i fabbricanti.

62 sci testati dai professionisti

Ski Test 2020

Slalom

SKI TEST 2020

Tipo di sci: sci destinato al largo pubblico derivato da quello di competizione
Pubblico: agonisti, buoni ed eccellenti sciatori
Principali criteri di valutazione: performance, accessibilità per un pubblico non-agonista

Clicca sul nome del modello per vedere la scheda del test

18.2/20
Dynastar Speed Master SL R22 [clicca]
Categoria : Slalom
Raccomandato dai collaudatoriRaccomandato dai colladuatori!
I tester Proskilab sono tornati dai test dello Speed Master SL con un enorme sorriso sulle labbra! Bisogna dire che lo sci offre un rapporto accessibilità/performance eccezionale. Il modello era, quest'anno, dotato della placca "corsa" R22 (come il suo gemello Rossignol). Bastano pochi metri per constatare che si ha a che fare con uno sci dotato di un forte carattere "slalom". Lo Speed Master SL mostra tutte le qualità attese per la categoria: rapidità dello slancio, velocità del passaggio da spigolo a spigolo, ancoraggio, precisione in curva, rimbalzo a fine curva. Non si è delusi, neanche sorpresi da questo sci diabolicamente efficace, "ottimo e solido sotto i piedi" che straborda di energia. Performante, lo Speed Master SL resta comunque molto accessibile, "facile", "sano" e tollerante per la categoria, molto piacevole da utilizzare quotidianamente. Si tratta anche di uno sci versatile per questa categoria che permette di alternare con fluidità guide dinamiche con traiettorie più tranquille, su piccole e grandi curve. I tester hanno tuttavia notato che lo si scia in posizione con spinta anteriore per permettere "una buona chiusura della curva". Il Dynastar Speed Master SL R22 e Rossignol Hero Elite ST TI R22 (dal comportamento simile, per non dire identico) non sono gli sci migliori del mercato. Non sono armi da cronometro ma sci molto sportivi con un rapporto accessibilità/performance eccezionale. Il mix performance/accessibilità/versatilità lo rende una macchina del piacere. Lo sci sembra sottomettersi alla volontà dello sciatore, a suo agio in ogni circostanza, evitando di mettere in difficoltà e trasmettendo molte sensazioni. I commenti dei tester sono eloquenti: "sci eccellente", "il più grande colpo di fulmine tra gli sci testati quest'anno", "un elevato livello di performance mantenendo l'accessibilità!"... in sintesi, questo sci ha entusiasmato i tester. Lo Speed Master SL è uno sci molto progressivo. Sci slalom "piacevole" per eccellenza, soddisferà un elevato numero di sciatori, dallo sciatore buono che desidera progredire verso la performance "curve strette" o la competizione, agli sciatori esperti che privilegiano il piacere piuttosto che la performance pure. La sciancratura del Dynastar e il comportamento sono simili al Rossignol tanto che abbiamo voluto considerarli come un unico sci. Il Rossignol ci è sembrato leggermente più accessibile e il Dynastar più solido sugli appoggi e performante, ma le differenze sono minori e possono essere dovute alla preparazione degli sci.

Punti positivi: Performance generali Eccellente rapporto performance/accessibilità Guida in curva Ancoraggio Eccellente versatilità per uno sci derivato dalla com...

Punti negativi: Nulla da segnalare...

17.9/20
Rossignol Hero Elite ST TI R22 [clicca]
Categoria : Slalom
Raccomandato dai collaudatoriRaccomandato dai colladuatori!
I tester Proskilab sono tornati dai test dell'Hero Elite ST Ti con un enorme sorriso sulle labbra! Il modello era, quest'anno, dotato della placca "corsa" R22 (come il suo gemello Dynastar). Occorre dire che lo sci offre un rapporto performance/accessibilità eccezionale. Bastano pochi metri per constatare che si ha a che fare con uno sci dotato di un forte carattere "slalom". L'Hero Elite ST TI R22 mostra tutte le qualità attese per la categoria: rapidità dello slancio, velocità del passaggio da spigolo a spigolo, ancoraggio, precisione in curva, rimbalzo a fine curva. Non si è delusi, neanche sorpresi da questo sci diabolicamente efficace, "ottimo e solido sotto i piedi" che straborda di energia. Performante, l'Hero Elite ST TI R22 resta comunque molto accessibile, "facile", "sano" e tollerante per la categoria, molto piacevole da utilizzare quotidianamente. Si tratta anche di uno sci versatile per questa categoria che permette di alternare con fluidità guide dinamiche con traiettorie più tranquille, su piccole e grandi curve. I tester hanno tuttavia notato che lo si scia in posizione con spinta anteriore per permettere "una buona chiusura della curva". Il Rossignol Hero Elite ST TI R22 e il Dynastar Speed Master SL R22 (dal comportamento simile, per non dire identico) non sono gli sci migliori del mercato. Non sono armi da cronometro ma sci molto sportivi con un rapporto accessibilità/performance eccezionale. Il mix performance/accessibilità/versatilità lo rende una macchina del piacere. Lo sci sembra sottomettersi alla volontà dello sciatore, a suo agio in ogni circostanza, evitando di mettere in difficoltà e trasmettendo molte sensazioni. I commenti dei tester sono eloquenti: "sci eccellente", "il più grande colpo di fulmine tra gli sci testati quest'anno", "un elevato livello di performance mantenendo l'accessibilità!"... in sintesi, questo sci ha entusiasmato i tester. L'Hero Elite ST TI è uno sci molto progressivo. Sci slalom "piacevole" per eccellenza, soddisferà un elevato numero di sciatori, dallo sciatore buono che desidera progredire verso la performance "curve strette" o la competizione, agli sciatori esperti che privilegiano il piacere piuttosto che la performance pure. La sciancratura del Rossignol e il comportamento sono simili al Dynastar tanto che abbiamo voluto considerarli come un unico sci. Il Rossignol ci è sembrato leggermente più accessibile e il Dynastar più solido sugli appoggi e performante, ma le differenze sono minori e possono essere dovute alla preparazione degli sci.

Punti positivi: Performance generali eccellente rapporto performance/accessibilità Guida in curva Ancoraggio Eccellente versatilità per uno sci nato dalla competi...

Punti negativi: Nulla da segnalare...

17.6/20
Völk Racetiger SL [clicca]
Categoria : Slalom
Migliore performance!

Migliore performance!
Völkl propone abitualmente degli sci orientati performance e non è il Racetiger SL che ci farà cambiare idea. Lo sci, merita il suo nome. I commenti dei tester parlano chiaro: "aggressivo", "bestiale", "nervoso", "un'arma"... Il livello di performance è dunque al massimo per questa categoria slalom "ludica". Si tratta di uno sci potente, "preciso e incisivo", che trasmette molta energia. L'ancoraggio, la stabilità a velocità elevata, cosi' come uno "slancio a fine curva" sono stati particolarmente apprezzati dai tester. Di tipo Slalom, è tuttavia a suo agio su raggi di curva più ampi. Ma la sua versatilità finisce qui. Il Racetiger SL tende naturalmente all'ancoraggio e ciò permette di offrire una guida in curva straordinaria. Tuttavia, le guide tranquille o in derapata non sono evidenti. Sono possibili ma necessitano un dosaggio minuzioso del posizionamento centrato. Il Racetiger SL non può essere indossato da tutti. Necessita una forte concentrazione e non perdona gli errori. Richiede un buon posizionamento, uno sforzo fisico, la velocità... e un buon livello fisico. Si tratta di uno sci performante che consigliamo a sciatori di livello eccellente e esperto, che privilegiano la performance prima di tutto.

Punti positivi: Performance di alto livello Sci energico con risposta potente Carattere affermato Ancoraggio eccezionale Stabilità a velocità elevata Versatilità...

Punti negativi: Sci esigente fisicamente e tecnicamente Poco tollerante Sci poco a suo agio con guida tranquilla...

16.2/20
Elan SLX Fusion [clicca]
Categoria : Slalom

Regolarmente invitato al test PROSKILAB, conosciuto dai tester e "Best ski" l'anno scorso, l'SLX Fusion Elan fa parte degli sci che si ritrovano regolarmente in testa. Non è cambiato molto nel tempo, puntando sull'accessibilità e il piacere. Lato performance, non ci si può lamentare, anche se si è al di sotto dei Rossignol/Dynastar e Völkl. L'accessibilità dell'SLX Fusion è eccellente per la categoria. Lo sci mette "immediatamente a suo agio", resta "facile" e "senza sorpresa" in ogni circostanza. Lo sci funziona molto bene in modalità "cool" senza vincolare troppo, o ancora in guida scivolata o derapata. Il piccolo vantaggio deriva dal suo lato ludico e giocoso, senza essere troppo irritante. Lo sci gira rapidamente, si deforma progressivamente. Il rimbalzo a fine curva non è molto potente, ma sufficiente per degli slanci energici. Sicurezza sul mercato, l'SLX Fusion Elan è lo sci slalom ludico per eccellenza. Una buona scelta per coloro che vogliono uno sci vivace e agile, senza essere troppo esigente. Lo consigliamo a sciatori buoni che vogliono progredire a livello performance e agli esperti che privilegiano il comfort e la versatilità.

Punti positivi: Elevata accessibilità Tolleranza Sci sano, senza sorprese, rassicurante Performance di buon livello Sci ludico, che gira rapidamente Docile Vers...

Punti negativi: Performance a ritroso Risposta ridotta rispetto ai tenori della categoria...

15.4/20
RX12 SL [clicca]
Categoria : Slalom

Il RX12 SL Kästle punta sull'accessibilità e il piacere. I tester hanno apprezzato la facilità di utilizzo. La parola "piacevole" è spuntata fuori su cinque schede di valutazione su sei. Che dire di più... Lo sci, con "gestione immediata", risulta molto docile per la categoria. L'esecuzione della virata è spontanea con sforzo limitato. Lo sci risulta incisivo, reattivo, senza mai destabilizzare. Meno a suo agio su curve ampie, è capace di variare le guide condotte/in derapata/semplici con fluidità. In compenso di questa accessibilità, mostra i suoi limiti più rapidamente rispetto ai suoi concorrenti per la categoria, soprattutto a velocità elevata e esecuzione delle virate importanti. Meno a suo agio su curve ampie. L'RX12 SL è uno sci eccellente per una pratica carving sportiva e l'iniziazione alla performance. Lo consigliamo a sciatori buoni ed ottimi alla ricerca della vivacità con uno sci slalom, con una buona dose di versatilità ma senza sacrificare comfort e accessibilità.

Punti positivi: Accessibilità eccellente Sci vivace e incisivo Facilità generale elevata Attitudine carving Guida tranquilla e in derapata Entrata in curva intui...

Punti negativi: Performance ridotte rispetto al Dynastar/Rossignol e al Völkl...

15.2/20
Head Worldcup Rebels i.SL [clicca]
Categoria : Slalom

"Super sci, molto reattivo e ludico" ma "testato troppo corto", l'I.SL pro Head possiede ottime qualità che non sono state sfruttate a pieno. Testato con 160cm invece dei 165 cm richiesti, avrebbe senza ombra di dubbio vinto punti supplementari con una misura superiore. Ma il livello è già eccellente e lo sci offre delle ottime sensazioni. Il WC Rebels I.SL è di facile utilizzo per la categoria e il libretto d'istruzione è semplice. Si è facilmente a proprio agio e si apprezza rapidamente la vivacità dello sci. Lo sci si deforma e si ancora facilmente. Con un raggio di 11.5 metri, il WC Rebels i.SL, vira facilmente. Alto punto particolarmente apprezzato dai tester: ama restare sullo spigolo e permette delle curve che sfidano le leggi della fisica. Il suo settore di predilezione è il carving "curve strette" nel quale eccelle. Corollario per la sua capacità di ancoraggio, è meno a suo agio in guida scivolata e in derapata, a causa di una coda imponente. I tester hanno notato che lo si scia piuttosto con una posizione centrata in questa taglia. Coloro che amano sciare con appoggio sulle linguette dello sci avranno senza ombra di dubbio interesse a prenderlo con 5 cm in più. "Ludico", "divertente", il WC Rebels Pro è uno sci che ama le curve e che trasmette molto piacere. Lo consigliamo specificamente a sciatori di livello buono e eccellente per una pratica carving e per l'iniziazione alla competizione. Anche se 160 cm sono la taglia di riferimento dello sci, consigliamo la misura al disopra per delle corporature medie e imponenti.

Punti positivi: Facilità Sci che richiede l'accelerazione Eccellente carving Capacità d'esecuzione della virata Efficacia curve strette in condotta Curve strette...

Punti negativi: Testato in una misura un po' corta Performance con questa taglia Coda che riduce l'utilizzo dello sci in guida scivolata/derapata...

©2003-2019 AKENA Technologies - Tutti i diritti riservati Info società | Contatti