Sport-Invernali.com
Home page ||||||||
Registrati alla newsletter "Last minute" Registrati alla newsletter informativa
SKI TEST
Un'etica senza compromessi
L'unico ski test professionale che rifiuta contratti pubblicitari con i fabbricanti.

58 sci testati dai professionisti

Ski Test 2017

Uomo

SKI TEST 2017

Clicca sul nome del modello per vedere la scheda del test

18.8/20
Rossignol Hero Elite LT TI (Konect) [clicca]
Categoria : Performance Pista
Raccomandato dai collaudatoriRaccomandato dai colladuatori!
Dopo diverse stagioni difficili durante le quali i prodotti del marchio hanno con difficoltà convinto i tester, Rossignol ritorna vincente con un'ottima selezione di prodotti. Già distintosi l'anno scorso e selezionato di nuovo da PROSKILAB™ per il test 2017, il Rossignol Elite LT (LT sta per Long Turn) con piastra Konect mostra ottime qualità... e ottimi risultati. E' bastata una sola discesa ai tester PROSKILAB™ per capire il carattere dello sci, giudicato come "semplicissimo" e con "adattamento immediato". Modello super confortevole. Ammortizza bene il terreno, affronta le asperità alla perfezione e richiede uno sforzo minimo per essere pilotato. Ma è nel momento di accelerazione del ritmo che l'Elite LT mostra tutte le sue qualità e l'efficacia notevole. L'entrata in curva è immediata, intuitiva e la guida in curva eccezionale. Lo sci è stabile e precisissimo. "Le curve sembrano tracciate con il compasso!" dirà uno dei tester. Piacevole, preciso ed efficace. Ovviamente con un DNA di sci Gigante, lo sci è notevole in curve ampie, ma resta performante in curve strette. E' uno sci polivalente che permette di alternare la guida e i raggi. Ideale per il carving a velocità elevata su neve dura ma anche per guide tranquille su neve morbida. Considerato come uno "sci perfetto" da alcuni tester, risulta obbligatorio constatare che il Rossignol Elite LT sorpassa la selezione costituita dai migliori sci del mercato. Permette di provare molte sensazioni il tutto con grande serenità. Il mix efficacia, precisione e confort è sorprendente e trasmette molto piacere.

Punti positivi: Performance generali eccellenti Comportamento sano Confort generale Sci incisivo e preciso Vivo e reattivo...

Punti negativi: NULLA DA SEGNALARE...

18.3/20
Rossignol Hero Elite ST Ti (plaque R21 racing) [clicca]
Categoria : Slalom
Raccomandato dai collaudatoriRaccomandato dai colladuatori!
Ancora una volta, notiamo come il cambiamento di piastra possa modificare il comportamento dello sci, in base alla rigidità dell'attrezzo. Durante una discussione con il marchio sul modello da testare per la categoria, abbiamo deciso di testare l'Hero Elite ST (Short Turns) dotato di una piastra "Corsa" in composito (chiamata R21 racing) e costatiamo che tale scelta si è dimostrata pertinente. L'Hero Elite ST dotato di piastra standard "Konect" è un ottimo sci, giudicato dai tester non abbastanza performante durante i pre-test della categoria "Slalom". La piastra R21 apporta una maggiore rigidità e performance. E permette di posizionarsi al primo posto del podio grazie all'ottimo compromesso accessibilità/performance. Lo sci è straordinariamente efficace e resta accessibile e intuitivo. Grazie alla spatola abbastanza flessibile, lo slancio in curva è istintivo e rapido. L'entrata in curva è incisiva, l'esecuzione della curva e il vincolo perfetti e lo slancio a fine corsa buono. Adattamento facile, lo sci è anche molto tollerante. Perdona tutti gli errori di posizionamento e d'appoggio, e non "spinge" a fine curva come molti sci slalom. Sci sorprendente per la categoria: è molto versatile. Capace d'alternare con serenità la guida dinamica a velocità elevata e la guida fluida a velocità intermedia, curve strette ed ampie. L'Elite ST Ti R21 non è un mostro del racing ma si distingue grazie allo straordinario compromesso accessibilità/performance. Si distingue grazie all'R21 per l'ampio raggio d'utilizzo ed è destinato a sciatori buoni ed esperti. Lo consigliamo soprattutto a sciatori che hanno già un buon bagaglio tecnico e che desiderano progredire verso la performance o, addirittura verso la competizione.

Punti positivi: Comportamento sano e rassicurante, intuitivo, particolarmente facile per l'adattamento Richiede un impegno fisico adeguato per questa categoria Sci ...

Punti negativi: NULLA DA SEGNALARE...

18.3/20
Nordica Enforcer (flat) [clicca]
Categoria : All Mountain 30/70
Raccomandato dai collaudatoriRaccomandato dai colladuatori!
Gli italiani possiedono una cultura dello sci tendente al racing, piuttosto che al freeride. Quando l'anno scorso la Nordica ci ha proposto di testare l'Enforcer, dobbiamo confessare che eravamo ravveduti, se non addirittura scettici. Ma il nostro ruolo è di scoprire i migliori sci del mercato, che sono a volte dove meno ce l'aspettiamo ! Lo sci 2016 è stato dunque pre-testato con successo, ed è stato dunque selezionato per il test PROSKILAB™ con gli stessi risultati e una valutazione "Miglior sci"! Il modello 2017 resta in vantaggio rispetto ai suoi prestigiosi concorrenti. Gli sci rispondono in pieno al programma All Mountain 30/70, ovvero uno sci pensato per il freeride e anche capace di performare (di molto) in modo corretto su pista. Lo sci lascia a bocca aperta fuori pista con un margine di utilizzo molto ampio. Vero coltellino svizzero, si adatta a tutti i terreni e a tutte le guide. Serenità sui i passaggi con crosta, galleggiamento buono su nevi profonde malgrado una larghezza al pattino piuttosto limitata (100 mm), facilità di torsione... Risulta super piacevole. Ciliegina sulla torta, l'Enforcer, stabile, sereno, che richiede un impegno limitato, ha lasciato a bocca aperta i tester grazie al sentimento della sicurezza e il confort. Su pista, sorprende ... Meno aderente e performante di un Cochise, è più vivo, più manovrabile, più versatile e richiede meno impegno fisico. L'Enforcer sta diventando una vera referenza su tale segmento del mercato, e indirizziamo un messaggio a Nordica " Non cambiate nulla!". Nessun dubbio, è lo sci ideale per gli sciatori che vogliono un vero sci freeride capace di performare su pista.

Punti positivi: Perfetto per il programma 70% fuori pista e 30% su pista Accessibilità generale e confort Facilità di slancio Qualità di risposta Stabilità genera...

Punti negativi: NULLA DA SEGNALARE...

17.5/20
Völk Racetiger Speedwall SL UVO [clicca]
Categoria : Slalom
Raccomandato dai collaudatoriRaccomandato dai colladuatori!
Come l'Hero Elite ST, il Racetiger Speedwall SL Völkl si distingue grazie all'eccellente compromesso tra performance e accessibilità e per l'ampio raggio di utilizzo. L'accessibilità generale è eccellente, anche se alcuni tester lo hanno trovato in ritardo rispetto al Rossignol. Comportamento sano e progressivo, che permette di utilizzare lo sci serenamente. L’entrata in curva è semplice e preciso. Lo sci in curva accelera molto, riuscendo comunque a mantenere il vincolo a livelli elevati. La risposta a fine curva è leggermente più tonica rispetto al Rossignol e permette di collezionare le curve ad un ritmo invidiabile. Leggermente più sportivo ed esigente dell'Hero Helite, il Racetiger è uno sci che consigliamo a sciatori buoni ed esperti, che ricercano uno sci di tipo "performance".

Punti positivi: Performance generali Accessibile e adattamento semplice Comportamento sano e progressivo, buona ripartizione del flex, Facilità e precisione dello ...

Punti negativi: NULLA DA SEGNALARE...

17.5/20
Rossignol Hero Master M21 [clicca]
Categoria : Gigante
Raccomandato dai collaudatoriRaccomandato dai colladuatori!
Inutile nascondere l'evidenza : l'Hero Master dotato di una piastra R21 World Cup in alluminio ha entusiasmato i tester. La performance sono di elevato livello. Tale modello Rossignol è incredibilmente incisivo e entra rapidamente e con precisione in curva. Il vincolo e la stabilità sono semplicemente eccezionali. Lo sci sembra scivolare su dei binari, imperturbabile, anche a velocità elevate con condotta dinamica su neve dura. L'affidabilità degli appoggi ("uno sci solido sotto i piedi" dirà uno dei tester) contribuisce molto al piacere trasmesso dallo sci. Uno dei tester evocherà un vero e proprio "sentimento d'invulnerabilità". Il suo raggio intermedio (18m), la vivacità dello slancio e la qualità gli permettono di rimanere agile e performante su curve strette, dove tuttavia viene richiesto uno sforzo maggiore. L'Hero Master con la sua piastra R21 World Cup est un must destinato agli sciatori di buon livello fino ad esperto, per una pratica sportiva e l'esordio alla competizione.

Punti positivi: Sci incredibilmente incisivo Eccellenti performance generali Vincolo ed esecuzione della curva imperiale...

Punti negativi: Richiede un bagaglio tecnico minimo e dell'impegno fisico...

17.5/20
Black Crows Corvus [clicca]
Categoria : All Mountain 30/70

Il nuovo marchio testato da PROSKILAB™e situato a Chamonix ha trasmesso una buona impressione grazie al Corvus. Meglio dirlo subito: il Corvus è uno sci dinamico che sconsigliamo alle persone sensibili e poetiche che amano passeggiare sulla neve morbida osservando il paesaggio. E' un vero e proprio sci freeride per dei veri freeriders (preferibilmente virili). Lo sci, dotato di una stabilità e di un ancoraggio demoniaco ama le velocità elevate. Rigido, tollerante e a volte masochista, richiede l'utilizzo delle maniere forti. Accetterà senza problemi le guide radicali, le velocità massime, il tutto trasmettendo un senso di sicurezza sorprendente. Leggermente avvantaggiato da una larghezza del pattino di 109mm, è ideale su neve profonda con un galleggiamento eccellente, cosi' come su nevi difficili. La sua rigidità permette di passare attraverso i cumuli di neve in crosta e compatta senza batter ciglio. D'élite, rigido, è logicamente meno a suo agio a velocità intermedie e guida "soft", in scivolata o derapata... Richiede anche un eccellente bagaglio tecnico e non potrà essere utilizzato da chiunque. Perlopiù freeride, è meno a suo agio su pista rispetto ad un Enforcer e ancor meno di un Cochise. Ma ancora una volta, non si tratta di uno sci per le piste blu, ma di una vera e propria arma pesante per i freeriders esperti che desiderano esagerare.

Punti positivi: Elevate competenze in freeride Grande stabilità e ancoraggio eccellente sci amante le velocità elevate...

Punti negativi: Lo sci richiede impegno fisico e un buon bagaglio tecnico Richiede tempo di adattamento Meno a suo agio su pista...

17.4/20
Dynastar Speed Zone 10 Ti (Konect) [clicca]
Categoria : Pista Gran Turismo uomo
Raccomandato dai collaudatoriRaccomandato dai colladuatori!
Lo Speed Zone 10 ti trova il suo posto ideale nella categoria "Gamma Superiore Uomo" dove si ricerca l'omogeneità prima di tutto. Modello versatile, capace di gestire tutti i tipi di neve, terreno, guida e a tal proposito, i commenti dei tester lo elogiano come "Super sci versatile", "Sci ottimo per qualsiasi terreno e tipo di neve!". Ma gli elogi dei tester derivano anche dalle performance generali e dal carattere forte dello sci. La sua vivacità, favorita da un'immediata entrata in curva e una buona risposta, genera molto piacere. Particolarmente a suo agio in carving. L'esecuzione della curva è notevole, il vincolo buono, stabile con appoggi solidi anche a velocità elevate su neve dura e pendii ripidi. Sci di carattere, lo Speed Zone 10 è tuttavia leggermente più esigente dal punto di vista tecnico rispetto alla maggior parte dei concorrenti. Richiede un buon posizionamento (leggermente in avanti) per essere sfruttato al massimo. Lo Speed Zone 10 è uno sci versatile, con un tocco sportivo particolarmente apprezzato. Consigliamo il modello ad un'ampia fetta di pubblico che desidera uno sci tutto fare, versatile, con carattere tonico e ludico.

Punti positivi: Comportamento vivace e nervoso Performance generali Elevata versatilità Comportamento eccellente in carving Stabilità nell'esecuzione della curva ...

Punti negativi: Riduzione delle performance a velocità elevata Tecnicamente esigente...

17.1/20
Blizzard Cochise [clicca]
Categoria : All Mountain 30/70
Migliore performance!

Migliore performance!
Già testato con successo l'anno scorso, il Cochise conferma quest'anno le sue qualità e il suo carattere forte. Su pista, lo sci sbalordisce per l'efficacia e la precisione, quasi incisivi... Inaudito in tale categoria! Già dalle prime discese, si capisce che lo sci ha un solo obiettivo: le curve ampie ad alta velocità. Il vincolo e la tenuta in curva sono sorprendenti per uno sci freeride, il Cochise resta "incollato" alla curva. Ad alta velocità la stabilità è sconcertante. Ma l'altro lato della medaglia mostra uno sci esigente che richiede impegno: occorre "essere all'altezza". Sci rigido con un raggio di 27m (!), si capisce rapidamente che le curve strette non sono la sua specialità e che richiede una buona dose d'impegno. In freeride, lo sci mostra le stesse qualità. Grazie ad una buona rigidità e ad una larghezza del pattino conseguente, è adatto per la neve in crosta e per le nevi difficili. Il galleggiamento su polverosa è eccellente, amplificata dalla larghezza al pattino conseguente (108 mm). Vera e propria "arma da guerra", sci con un vincolo e una stabilità fuori norma, ma relativamente esigente, il Cochise sarà ideale per i freerider esperti, dotati di un ottimo fisico, che privilegiano le curve ampie e le velocità estreme, su ogni tipo di terreno, anche su pista!

Punti positivi: Performance formidabili Stabilità e vincolo demoniache Sci capace di raggiungere elevate velocità Comportamento eccellente su pista Precisione e t...

Punti negativi: Sci rigido, il Cochise richiede impegno e tecnica, in particolare per l'esecuzione della virata Comportamento adatto per le curve ampie, e ancora più...

17.0/20
Elan SLX Fusion [clicca]
Categoria : Slalom
Migliore accessibilità/piacere!Migliore accessibilità/piacere!
L'SLX Fusion Elan resta con successo nella selezione PROSKILAB™ ormai da diversi anni. Anche se non si è evoluto molto, seduce sempre i tester grazie alla reattività del suo comportamento ludico. Con un raggio di 12,4m per il modello testato, dotato di un rocker, lo sci si distingue grazie alla manovrabilità diabolica associata a performance elevate. E' un vero e proprio giocattolo, capace di definire le curve strette con precisione chirurgica. I tester hanno inoltre apprezzato l'eccellente contatto sci/neve, la fluidità della guida e le elevate performance generali. Ciliegina sulla torta, lo sci è generoso, tollerante e perdona facilmente gli sciatori meno tecnici che non si posizionano correttamente. Ideato per curve strette, il modello è prevedibilmente in difficoltà su ampi raggi. Anche a velocità elevata si riscontra qualche difficoltà, dove lo sci arriva a saturazione più facilmente rispetto ad alcuni concorrenti. Facile, reattivo, ludico, l'SLX Fusion è un vero proprio sci "per il piacere", che consigliamo a sciatori intermedi e buoni alla ricerca di un modello particolarmente ludico e reattivo.

Punti positivi: Performance generali Modello accessibile e comodo Qualità nel contatto sci/neve Accessibilità e tolleranza Sci ludico Precisione eccellente della...

Punti negativi: Sci adatto a curve strette, meno a suo agio in curve ampie Saturazione a velocità elevate...

16.9/20
Blizzard Brahma [clicca]
Categoria : All Mountain 70/30
Raccomandato dai collaudatoriRaccomandato dai colladuatori!
Vera e propria referenza sul mercato, già premiato come "Miglior sci" nel 2015 ( lo sci non è stato valutato l'anno scorso per un problema tecnico del modello in test), il Brahma della Blizzard conferma la sua superiorità su tale segmento del mercato. Fratello minore del Bonifade, più volte premiato e sfortunatamente non testato quest'anno. Di nuovo stupefatti dalla facilità e piacevolezza generali. Uno sci semplice e leggero, che risponde istantaneamente ai solleciti dello sciatore con grande delicatezza. Neve morbida o dura, guida condotta o derapata, curve ampie o strette... Non importa, lo sci sostiene tutti i tipi di terreno e pendii, trasmettendo sicurezza grazie alla qualità del suo comportamento. Quando si aumenta la velocità, lo sci si mantiene stabile. Ad elevata velocità, su neve dura, pendii ripidi, il comportamento resta esemplare. Fuori pista, lo sci conserva le sue qualità. Manovrabile senza paragoni e elevata qualità del passaggio in neve con crosta. Molto versatile e omogeneo, a suo agio in ogni situazione, il Brahma è lo sci ideale per questa categoria alla ricerca di un'elevata versatilità. E' uno sci distintivo e, secondo un tester "accessibile a tutti", dallo sciatore che vuole progredire e dedicarsi al fuori pista, al freerider esperto che desidera uno sci performante su pista.

Punti positivi: Performance generale Stabilità degli attacchi a velocità elevate Facilità, tolleranza Comportamento sano che trasmette sicurezza Versatilità e omo...

Punti negativi: Nulla da segnalare...

16.9/20
Völk Mantra [clicca]
Categoria : All Mountain 50/50
Raccomandato dai collaudatoriRaccomandato dai colladuatori!
Con diverse nomine come "Miglior sci" ottenute in questi ultimi anni, il Mantra proposto da Völkl fa parte dei migliori sci del mercato in questa categoria. Mantiene la sua posizione quest'anno, malgrado una concorrenza rude su tale segmento molto promettente. Lo sci non sembra cambiato dall'anno scorso, e conferma la sua qualità principale: una versatilità pista/fuoripista assolutamente sorprendente! Su pista, il Mantra mostra un carattere vivace e ludico. L'entrata in curva è facile e rapido, e da un senso di grande leggerezza sotto i piedi. La guida in curva è eccellente su tutti i punti di vista. Un ottimo vincolo permette di lanciarsi su neve dura e in pendenza senza paure. Facile nell'entrata in curva, tollerante ( basta non sciare troppo in avanti) permette facilmente il passaggio da una guida condotta ad una guida in derapata, è uno sci molto accessibile e confortevole che non richiede un impegno fisico o tecnico troppo importante. E' possibile sciare in modo impegnativo o tranquillamente... Lo sci conferma l'eccellenza del suo comportamento e la semplicità fuori pista, dove resta stabile in neve con crosta o irregolare. Il galleggiamento su neve profonda resta eccellente e la torsione molto semplice, anche in nevi trasformate. Il Mantra si rivolge ad un ampio pubblico di sciatori. Da un lato, grazie all'accessibilità, permetterà agli sciatori di livello intermedio a buono di progredire su pista e fuori pista. Dall'altro, l'elevata versatilità soddisferà gli sciatori agguerriti che ricercano un lasciapassare per tutti i terreni.

Punti positivi: Carattere vivace e ludico Sci semplice, tollerante, leggero sotto i piedi Vincolo e stabilità Facilità nelle transizioni condotte/scivolate/derapat...

Punti negativi: Manca di stabilità ad elevata velocità...

16.8/20
Zag H95 [clicca]
Categoria : All Mountain 50/50
Raccomandato dai collaudatoriRaccomandato dai colladuatori!
L'obiettivo di PROSKILAB™ è di testare una selezione ridotta dei migliori sci disponibili sul mercato, e in modo comparativo. Zag era nel mirino da qualche anno e abbiamo deciso dopo discussione con il marchio d'integrare l'H95 nel test 2017. Occorre constatare che si è dimostrato un'ottima scelta poiché il modello ha entusiasmato i collaudatori. E' infatti raro che i discorsi marketing dei marchi siano coerenti con il comportamento degli sci. Per quanto riguarda l'H95, Zag annuncia presuntuosamente "Offritevi il lusso di non scegliere: collezionare curve impegnative su pendii ripidi, galleggiare su polverosa di una foresta o fare carving su pista... l'H95 sa fare tutto!". E bene, tale promessa è stata mantenuta! l'H95 è effettivamente uno sci performante e molto versatile, che risponde in modo preciso alle richieste della categoria "All Mountain 50/50" dove si cerca uno sci a suo agio su pista e in freeride. Il comportamento generale è buono, con una forte enfasi sulla performance. I tester hanno particolarmente apprezzato la sua rigidità che gli permette di essere a suo agio in guida condotta su pista, d'impegnarsi in vicoli ripidi ottimizzando il passaggio nella neve in crosta. Lo sci è ideato per le elevate velocità, l'ancoraggio e l'imperturbabilità nella guida in curva. E' piacevole su curve ampie, su pista e al di fuori. Lo sci resta accessibile e "da fiducia" , e occorre notare che l'H95 è uno sci basato sull'efficacia, ideato per andare veloce e a suo agio in guida condotta rispetto alla guida in derapata. L'accessibilità non è il suo forte e non è il modello ideale per le guide tranquille per le quali è preferibile un Mantra o uno Stormrider. I tester non hanno esagerato definendo tale sci "geniale", "ottimo sci", "super sci"... I superlativi erano all'ordine della giornata. A nostro avviso si tratta di un'ottima scelta per i freeriders sportivi che hanno un buon bagaglio tecnico e che vogliono uno strumento particolarmente performante su qualsiasi terreno.

Punti positivi: Eccellente performance generale Ancoraggio Eccellente comportamento su curve ampie Galleggiamento su polverosa...

Punti negativi: Sci rigido che ama raggiungere elevate velocità, meno a suo agio a velocità inferiori e nella guida in derapata Più esigente su curve strette...

16.6/20
Dynastar Speed WC Master (R21 WC) [clicca]
Categoria : Gigante

Lo Speed Course Master, dotato della stessa placca in alluminio del cugino Rossignol, è uno sci adatto ad un ampio pubblico della categoria "Gigante". Le performance corrispondono a quelle attese da questo tipo di sci dotato di un'accessibilità fuori norma che ne permette l'acquisto! In effetti le performance generali sono di elevato livello. Lo sci si mostra vivace, preciso, stabile, incisivo, anche se l'ancoraggio e la stabilità non sono allo stesso livello del modello Rossignol. Molto versatile e progressivo, si piega volentieri alla volontà dello sciatore. Permette di evolvere a qualsiasi velocità, con qualsiasi tipo di guida e terreno con facilità. A suo agio con condotte tranquille e fluide, con guide dinamiche su raggi ampi ad elevata velocità o su pendii ripidi con raggi più corti. Ma è soprattutto uno sci straordinariamente tollerante, intuitivo e semplice per questa categoria, spesso molto tecnica ed esigente. Lo sci richiede un tempo di adattamento ridotto. " Ci si adatta rapidamente " dirà uno dei tester. E lo sci ideale per sciatoti buoni e ottimi che ricercano uno sci (molto) performante senza sacrificare il piacere.

Punti positivi: Buone performance generali Sci incisivo e preciso Accessibilità eccellente Comportamento sano e omogeneo, facilità di adattamento Versatilità e at...

Punti negativi: Ancoraggio e performance leggermente ridotte rispetto ad alcuni modelli della categoria...

16.4/20
Stöckli Laser SX [clicca]
Categoria : Performance Pista

Nessun dubbio, il Laser SX Stöcklï è una macchina per il carving e il carving estremo. Lo sci è ideato per incidere le curve con una precisione... svizzera. l’entrata in curva non è immediata ma, una volta in curva, lo sci è piacevolissimo. Imperturbabile, anche a velocità elevata su neve dura, lo sci conserva la traiettoria e chiude le curve naturalmente. Inoltre il vincolo è perfetto. Uno dei tester afferma a tal proposito "lo sci ti spinge ad una flessione massima"... Tuttavia, lo shape dello sci rende la guida derapata più difficile. La coda, abbastanza rigida, tende ad "ancorarsi" e alla torsione. I tester hanno segnalato una leggera inerzia e una sensazione di pesantezza sotto i piedi. Lo sci piacevole in curva è meno vivace nei cambi di appoggio. Venduto come sci skicross, consigliamo il Laser SX agli sciatori di livello buono ad esperto che amano la guida carving radicale.

Punti positivi: Vincolo e stabilità in curva Carving ottimo, e tendenza naturale in curva Tocco nella neve eccellente Utilizzo semplice se non si oltrepassa il pro...

Punti negativi: Inerzia e sensazioni di pesantezza sotto i piedi A disagio in derapata e scivolata...

16.3/20
Völk Racetiger Speedwall GS UVO [clicca]
Categoria : Gigante

Il RaceTiger GS UVO dona immediatamente una sensazione di confort. Basta una discesa per capire che lo sci privilegia confort e accessibilità. In particolare, il confort è eccezionale per questa categoria di sci "racing". Lo sci assorbe bene il terreno e richiede poco impegno fisico. "Una BMW con interni in cuoio" dirà uno dei tester PROSKILAB™. Il Racetiger è uno sci ideale per sciatori di livello intermedio. Semplice, docile, adatto all'esecuzione della curva. Lo sci molto polivalente, varia nei raggi di utilizzo e le condotte ( comprese le guide in derapata) in base ai desideri dello sciatore. Per quanto riguarda le performance, l'esecuzione delle curve e la presa di spigolo, sono ottime senza tuttavia essere eccezionali. Se si spinge lo sci verso guide molto dinamiche ad elevata velocità, il Racetiger comincia a mostrare segni di debolezza. Il rocker e una spatola relativamente flessibile rendono le condotte meno precise, soprattutto se si concentra il peso in avanti. Al termine delle curve lo sci manca di risposta. Lo sci avrebbe eccelso nella rubrica " pista performance", ma non nella categoria Gigante. E' tuttavia uno sci eccellente che raccomandiamo ad un largo panel di sciatori di livello intermedio a buono e in particolare a coloro che vogliono progredire nel carving verso condotte Gigante.

Punti positivi: Comportamento omogeneo, sano e rassicurante Sci comodo che assorbe bene il terreno e richiede poco impegno fisico Sci semplice, delicato...

Punti negativi: Riduzione delle performance in condotte molto dinamiche Spatola che si stacca dal terreno de si carica il peso in avanti e che vibra a velocità eleva...

16.2/20
Völk Racetiger RC UVO [clicca]
Categoria : Performance Pista

Il Racetiger RC UVO Völkl non è tra i più performanti, non è il più ludico o il più semplice in questa selezione, ma è uno sci che associa tutte questa qualità con la più grande omogeneità Prima particolarità notata dai tester: il Racetiger RC è a suo agio su tutti i tipi di di pendii, di neve, di guida e raggio. Una qualità sorprendente per uno sci performance. Uno dei tester dirà "è l'esempio di versatilità allo stato puro!". Lo sci trasmette una sensazione di libertà: si va dove si vuole e come si vuole. Il Racetiger RC esce fuori da tutte le situazioni con brio: guida condotta, derapata, curve ampie o strette, neve morbida o dura... Non resta che godersi lo sci! Le performance sono ottime senza entrare in concorrenza con quelle dell'Hero Elite. In curva lo sci è stabile con appoggi solidi. Il vincolo è buono, nonché eccellente in curve ampie, ad elevata velocità dove lo sci è a suo agio. I tester PROSKILAB™ hanno tuttavia segnalato una carenza nel carattere e lo sforzo in curve strette dove lo sci richiede maggiore impegno fisico. Soprattutto, il rocker anteriore penalizza leggermente la rapidità dello slancio e la vivacità dello sci. "L'ho adorato", "super sci", "un vero piacere"... senza ombra di dubbio, i tester hanno apprezzato il Racetiger RC! Un sci piacevole per sciatori buoni e ottimi alla ricerca di un modello performante e polivalente, per una pratica sportiva su pista.

Punti positivi: Ottime performance generali Versatilità eccezionale Accessibilità eccellente, adattamento intuitivo Comfort generale Attitudine alle curve ampie ...

Punti negativi: Manca leggermente di carattere e tonicità Più fisico in curve strette...

16.2/20
Stöckli Spirit EVO [clicca]
Categoria : Pista Gran Turismo uomo

Uno sci "semplice, piacevole e divertente" ha perfettamente riassunto un tester. Semplice: Lo Spirit EVO di Stöckli trasmette sicurezza. L'adattamento è immediato e in discesa si conferma il carattere docile dello sci, che perdona facilmente gli eventuali errori d'appoggio o posizionamento. Dona confort grazie alla qualità del contatto sci/neve. Piacevole: Il comportamento globale dello sci è eccellente e trasmette piacere allo sciatore. Le performance generali sono ottime per la categoria e i tester hanno apprezzato la qualità dell'esecuzione della curva. Il modello è incisivo con appoggi solidi. Divertimento: Rigido, tonico, Spirit EVO è vivace ludico, in particolare grazie alla reattività dell'entrata in curva e la rapidità dell'esecuzione della curva. Lo Spirit EVO trasmette piacere ed è il mix ideale tra performance e accessibilità, per sciatori buoni ed ottimi.

Punti positivi: Sci intuitivo Versatilità buona Comportamento sano, tollerante Sci ludico e vivace Stabilità ottima Elevato margine di progressione tecnica...

Punti negativi: NULLA DA SEGNALARE...

15.9/20
Dynastar Speed Zone Ti 16 (R21 Racing) [clicca]
Categoria : Slalom

Degno successore dell'Omeglass Pro premiato l'anno scorso, lo Speed Zone 16, dotato della famosa piastra R21 racing del gruppo, ottiene un'ottima valutazione quest'anno. Questo nuovo modello è uno sci rigido e più sportivo rispetto al suo predecessore... ma anche più esigente. Le performance generali sono di elevato livello e i tester sono rimasti impressionati dalla precisione e stabilità della guida in curva, anche su raggi più ampi. Una volta entrati in curva, lo sci trasmette piacere... il vincolo è eccellente. Il modello è molto reattivo grazie alla velocità di inversione di spigolo e alla tonicità di risposta. Tuttavia, la dose di rigidità supplementare aggiunta da Dynastar ha un impatto sull'accessibilità e richiede un impegno da parte dello sciatore per sfruttarla. “Bisogna starci sopra” spiega uno dei tester. L'inizio di curva è meno intuitivo e richiede il posizionamento, gli appoggi a fine curva devono essere dosati per evitare la caduta. Lo Zone 16 Ti è un vero e proprio sci slalom, più incline alle performance rispetto al suo predecessore. Lo raccomandiamo a sciatori di livello ottimo ed esperti e a corporature piuttosto imponenti. Gli sciatori alla ricerca di uno sci meno esigente, o coloro con una corporatura inferiore potranno optare per l'Hero Elite Rossignol o il Racetiger Völkl.

Punti positivi: Performance generali Sci efficace nell'esecuzione della curva Molto stabile una volta ancorato Sci tonico e reattivo Versatilità ...

Punti negativi: Slancio meno reattivo rispetto ad alcuni modelli della categoria Sci rigido, richiede impegno per essere deformato e guidato Risposta tonica necessi...

15.9/20
Head WC Rebels iSpeed [clicca]
Categoria : Gigante

Abbiamo incluso iSpeed Rebels della Head nel test PROSKILAB™ sulla base dei test e discussioni con il marchio. Non siamo rimasti delusi dal risultato. Il modello vi spinge oltre i vostri limiti. Uno slancio incisivo, un'esecuzione della virata e stabilità eccezionale, degli appoggi esplosivi :lo sci ricorda a chi lo avesse dimenticato che possiede un vero e proprio pedigree dello sci da racing. Il modello incita all'accelerazione e, nella maggior parte dei casi si parlerà di limiti dello sciatore piuttosto che dello sci. Ma le performance d'élite del modello hanno un costo tecnico e fisico notevole. Lo sci, molto rigido, non si deforma facilmente. Richiede secondo i tester un "impegno permanente costante" e una "posizione impeccabile"... iSpeed Rebels è uno sci potente e aggressivo, che mira alla performance ma ha un'accessibilità minore. Lo consigliamo a sciatori esperti e professionisti che ricercano le performance prima di tutto.

Punti positivi: Sci rigido ed efficace Comportamento vivace e ludico Ancoraggio eccellente Esecuzione delle curva eccezionale, a suo agio su curve ampie e ad eleva...

Punti negativi: Sci che richiede impegno Tecnicamente e fisicamente esigente...

15.9/20
Dynastar Speed Zone 7 (Xpress) [clicca]
Categoria : Pista Evolution uomo
Raccomandato dai collaudatoriRaccomandato dai colladuatori!
Lo Speed Zone 7 della Dynastar risponde in toto ai criteri di selezione PROSKILAB per il programma "Pista accessibile". Lo sci sedurrà gli sciatori con livelli tecnici deboli. La facilità di torsione ed esecuzione della curva, l'omogeneità della guida derapata, la tolleranza per gli errori di appoggio o posizionamento ne fanno un modello particolarmente sicuro per i principianti. Inoltre, aiuta lo sciatore a progredire verso guide più tecniche. La transizione verso la guida condotta avviene naturalmente. L'ancoraggio e l'esecuzione della curva mantengono la loro qualità con l'aumento del ritmo. La qualità del contatto con la neve e la delicatezza del suo comportamento lo rendono uno sci molto piacevole. Sci flessibile orientato all'accessibilità, limitato nelle guide più radicali, su neve dura, a velocità elevata o pendii ripidi. Ma ciò è normale visto che sono criteri che non corrispondono alla sua categoria. Lo Speed Zone 7 è uno sci eccellente per questa categoria. E' senza ombra di dubbio uno dei migliori sci del mercato per sciatori principianti ed intermedi che vogliono progredire nella tecnica, soprattutto per coloro che controllano le curve parallele e che desiderano scoprire la guida condotta.

Punti positivi: Sci che trasmette sicurezza, accessibile ai livelli tecnici più deboli Versatilità generale Qualità della guida derapata Eccellente contatto sci/ne...

Punti negativi: Sci flessibile consigliato a corporature medio/leggere Limitato nelle performance...

15.4/20
Rossignol Pursuit 600 basalt [clicca]
Categoria : Pista Evolution uomo
Migliore performance!

Migliore performance!
In questa categoria, si ricerca uno sci capace di permettere l'evoluzione degli sciatori principianti (curve, guida in frenata o derapata) verso guide più tecniche. Sono necessari quindi degli sci molto accessibili, con facilità di torsione, sicuri e omogenei in derapata, che richiedono poco sforzo fisico. Tali modelli devono essere in grado di mantenere un ritmo elevato (vincolo, stabilità) e assicurare la transizione verso la guida condotta o, il carving. Il Pursuit 600 Basalt non rispetta purtroppo la prima parte dell'accordo. Molto (troppo) performante e abbastanza rigido per la categoria, manca di accessibilità per i livelli tecnici ridotti. In particolar modo, lo sci è a disagio in derapata a velocità elevata. Giudicato dai tester come uno "sci eccellente" orientato alle performance, vincolo e vivacità notevole, richiede tuttavia un buon bagaglio tecnico e una prima esperienza nella guida condotta. Se il Pursuit 600 Basalt è poco a suo agio in questa categoria "Pista accessibile", è uno sci che consigliamo per sciatori intermedi e ottimi, che controllano già la guida condotta.

Punti positivi: Ottime performance generali Sci di carattere, buon vincolo per la categoria Stabilità in guida condotta Versatilità generale Guida eccellente in c...

Punti negativi: Galleggiamento in guida derapata a velocità elevata Richiede un certo bagaglio tecnico, soprattutto una capacità di controllo in guida condotta...

15.3/20
Stöckli Stormrider 88 [clicca]
Categoria : All Mountain 70/30

Come spesso accade, Stöckli ci gratifica con un eccellente prodotto con qualità di fabbrica svizzera. La prima impressione è quella di un confort elevato... senza dubbio svizzero anch'esso. Lo sci si adatta al terreno e richiede poco impegno allo sciatore. Le curve si susseguono con dolcezza, con grande semplicità. Docile e tollerante ( basta non appoggiarsi troppo in avanti), risponde ad ogni gesto. Questo mix di confort e vivacità trasmette un senso di piacere, soprattutto nell'esecuzione delle curve strette su neve morbida. La spatola e la parte anteriore dello sci, molto flessibili, spingono a sciare con appoggio centrale e limitare l'appoggio sullo spoiler. Per le stesse ragioni, lo sci perde stabilità ad elevata velocità e la spatola comincia a vibrare. Lo Stormrider 88 merita l'inclusione nel test PROSKILAB™ come miglior sci del mercato. E' lo sci ideale per il "all mountain cruising". Rappresenta dunque una scelta eccellente per gli sciatori di livello intermedio a buono che vogliono un sci ludico per una pratica soft su ogni tipo di terreno. Gli amanti della velocità e dei vicoli stretti si rivolgeranno molto probabilmente verso uno sci più rigido come il Kendo o il Brahma.

Punti positivi: Accessibilità eccellente, tolleranza Efficacia generale Comportamento dinamico e ludico Eccellente confort Ancoraggio in curva stretta Piacere tr...

Punti negativi: Spatola flessibile che tende a vibrare a velocità elevate Manca di stabilità ad elevata velocità Richiede un appoggio centrale, tendendo conto della...

15.3/20
Stöckli Stormrider 97 [clicca]
Categoria : All Mountain 50/50

Performante e allo stesso tempo versatile, confortevole e "ben equilibrato", lo sci si distingue per la sua omogeneità. Vero e proprio coltellino svizzero, adatto su tutti i terreni e per tutti i tipi di guida senza distinguersi per una disciplina in particolare. Richiede poco impegno, anche se l’entrata in curva non è immediata. Ma una volta iniziata la curva, le guide sono serene, il vincolo eccellente, grazie ad una coda rigida. Fuori pista, si presta facilmente alla torsione su neve profonda. Il passaggio nella neve in crosta e in nevi difficili si dimostra all'altezza della categoria. Quando si aumentano il numero di curve, ad elevata velocità o su pendii ripidi, lo sci resta efficace, anche se è meno a suo agio di un H95, o un Mantra. Ancora una volta, i tester non sono stati a corto di complimenti per definire lo sci come: "ottimo", "buono". Versatile e, allo stesso tempo accessibile e progressivo, Lo Stormrider invita lo sciatore intermedio a migliorare la sua tecnica. Consigliamo tale modello agli sciatori buoni che vogliono migliorare su pista e fuori pista e agli sciatori ottimi che privilegiano la versatilità su tutti i terreni.

Punti positivi: Sci omogeneo ed equilibrato Comfort e sensazione di piacere generale Tollerante e delicato Eccellente versatilità pista/fuori pista...

Punti negativi: Alcuni tester hanno segnalato una carenza di carattere...

15.1/20
Fischer RC4 RC [clicca]
Categoria : Gigante

Il RC4 RC della Fisher è stato selezionato per diversi anni da PROSKILAB™ per questa categoria. Anche se non si trova al top delle classifiche, fa comunque parte dei migliori sci del mercato e merita il suo posto in questa seleziona. E' prima di tutto un vero sci da gigante, incisivo, scattante. Ma è anche uno sci molto piacevole, ludico, confortevole, e versatile che apporta molto piacere. Un raggio intermedio e una buona ripartizione del flex gli permetteno di essere ludico in curva stretta. Non è il più performante, ne il più accessibile, ma è lo sci il più omogeneo tra quelli selezionati. E' un modello particolarmente piacevole che raccomandiamo agli sciatori sportivi e ai professionisti.

Punti positivi: Sci accessibile, tollerante Buone performance generali Versatile Approvazione generale...

Punti negativi: Richiede un tempo di adattamento e un posizionamento ideale, si scia leggermente con posizione centrale. Riduzione leggera delle performance, sopratt...

15.1/20
Nordica Enforcer 93 (flat) [clicca]
Categoria : All Mountain 50/50

Mentre il mercato italiano si rivolge maggiormente al racing piuttosto che al freeride, Nordica l'anno scorso ha sorpreso positivamente i Tester PROSKILAB™ con l'Enforcer. Questo modello sta diventando un vero e proprio riferimento della categoria All Mountain Fat (categoria denominata All mountain 30/70 da PROSKILAB™). Lo sci si era aggiudicato il premio "Miglior sci" nella categoria All Mountain 30/70, riconquistato quest'anno ! E' stata testata una versione più stretta e versatile con una larghezza di 93 mm al pattino (invece di 100 mm di suo fratello maggiore) che lo posiziona in questa categoria 50/50. Questo modello era stato già testato a Gennaio 2016 con esito positivo ai fini dell'integrazione al test PROSKILAB. L'Enforcer 93 mantiene la maggior parte delle qualità di suo fratello maggiore, in particolare un'elevata accessibilità, un adattamento immediato, un comportamento efficace e al contempo docile e affidabile. La qualità del contatto sci/neve è eccezionale. Lo sci è molto delicato e stabile e dona un elevato piacere, soprattutto su neve morbida. I tester hanno tuttavia riscontrato una mancanza di carattere e vivacità, dovuta in parte ad una coda che manca di nervosismo. Il comportamento tende a degradarsi e diventa più incerto ad elevata velocità. Fuori pista, lo sci si mostra competente ed efficace nel complesso, malgrado un pattino ridotto di dimensioni rispetto alla concorrenza. Grande piacere generato dall'efficacia generale, dal confort su tutti i tipi di neve e dalla docilità e delicatezza del suo comportamento. L'Enforcer 93 è uno sci eccellente che consigliamo agli sciatori dal livello medio a buono che privilegiano la guida fluida rispetto a traiettorie molto aggressive.Questo modello, a suo agio e rassicurante su tutti i tipi di terreno, lascerà tutti a bocca aperta. Non possiede tuttavia il carattere di suo fratello maggiore che rappresenta una migliore alternativa per i freeriders di elevato livello.

Punti positivi: Comportamento pulito e docile Elevata accessibilità Comfort, sci delicato Sci rassicurante...

Punti negativi: Manca di carattere e di risposta Performance a ritroso ad elevata velocità...

15.0/20
Nordica Dobermann GSR RB EVO + N POWER X-Cell EVO [clicca]
Categoria : Gigante

Solitamente selezionato e testato con successo, con distinzione come "Miglior sci" ottenuta l'anno scorso per la stessa categoria, il Dobermann GSR EDT è stato a lungo apprezzato dai tester. Il modello veniva scelto soprattutto per le performance e l'accessibilità da una clientela non professionista. Alla versione testata quest'anno (Dobermann GSR RB EVO) sono stati aggiunti degli inserti in carbonio ("Racing Bridge" che giustifica l'acronimo "RB") che hanno sensibilmente aumentato la rigidità dello sci, migliorando le performance per le condotte radicali, a scapito dell'accessibilità e del confort. Lo sci è particolarmente stabile, solido nell'esecuzione delle curve e globalmente efficace, e quest'anno varca la soglia della vivacità, accessibilità e versatilità. Questa nuova versione del Dobermann, in effetti molto rigida, è particolarmente difficile da deformare. Ne risulta un'inerzia nell'entrata in curva , delle attitudini limitate su curve più corte e una forte sollecitazione tecnica e fisica dello sciatore. Il Dobermann GSR RB Eve, ormai sci d'élite, è inadatto per la categoria "Gigante" definita da PROSKILAB, dove l'accessibilità per pubblico non professionista è un criterio importante. Tuttavia è un ottimo sci Gigante, accostabile ad uno sci FIS, super efficace in curve ampie ad elevate velocità, consigliato per una clientela professionista e sciatori molto sportivi.

Punti positivi: Sci stabile e rapido ad elevata velocità Ancoraggio notevole Comportamento omogeneo, sano e rassicurante, anche a velocità elevate...

Punti negativi: Sci molto rigido, tecnicamente e fisicamente esigente Richiede un tempo di adattamento Inerzia nell'esecuzione della curva, manca di risposta in usc...

15.0/20
Elan Amphibio16 ti2 Fusion [clicca]
Categoria : Pista Gran Turismo uomo

Una volta compresa l'asimmetria del modello (sci sinistro e sci destro), presente in molti sci Elan, l'Amphibio 16 mostra numerose qualità. Sci prima di tutto accessibile, anche per sciatori che non controllano la guida condotta. Entra facilmente in curva, si mostra a suo agio ed è fluido in guida derapata e scivolata ( tra la condotta e la derapata). La fine della curva giustifica eventuali errori di posizionamento. La guida condotta è corretta. Lo sci è ben "posizionato" su neve e mantiene la curva grazie ad un ottimo vincolo. Particolarmente efficiente in curve ampie dove la stabilità è stupefacente. Capace di raggiungere velocità elevate. Sci piacevole, ideale per sciatori di livello intermedio e buono che ricercano semplicità e fluidità prima di tutto.

Punti positivi: Accessibilità elevata Guida in curva Stabilità Contatto sci/neve buono Attitudine alle curve ampie...

Punti negativi: Limitato a velocità elevata su neve dura...

14.9/20
Head Premium [clicca]
Categoria : Pista Gran Turismo uomo

Già durante i primi giri di pista l'Head "Premium" svela la sua competenza principale: il carving. La rigidità ben diffusa gli permette di eccellere in questo settore. L'esecuzione della curva è rapida ed incisiva, il vincolo eccellente e la risposta tonica. Si inserisce in curva senza problemi e grande stabilità, curva dopo curva con grande fluidità, anche su raggi importanti. Lo shape, la qualità dell'inserimento in curva, la tonicità di risposta danno vita ad uno sci performante e piacevole in curva stretta. Come la maggior parte degli sci ottimizzati per il carving performance, dotato di shape "stretto in vita" e coda rigida, si trova in difficoltà nella guida derapata. Alla tenuta di spigolo, la coda cerca di "ancorarsi" e si oppone alla torsione dello sci. Non abbastanza versatile per posizionarsi ai livelli più elevati della categoria, l'Head Premium è tuttavia uno sci eccellente per gli appassionati di carving di livello buono ad esperto.

Punti positivi: Attitudini carving eccellenti Comportamento d'eccezione in curve strette tagliate Risposta dinamica Stabilità elevata in curva Vincolo buono...

Punti negativi: Meno a suo agio in guida derapata Richiede un certo livello tecnico Regressione del comportamento a velocità molto elevate...

14.8/20
Nordica GT 80 TI EVO + N PRO X-Cell EVO [clicca]
Categoria : Pista Gran Turismo uomo

Il Nordica GT 80 ti EVO è uno sci passe-partout, in particolare grazie alla larghezza del pattino (80 mm) che gli permette di essere a suo agio su tutti i tipi di neve. Lo sci si adatta bene alla curva. Semplice, prevedibile, tollerante e trasmette piacere. La guida tranquilla è piacevole grazie alla fluidità nella guida condotta e derapata. Lo sci è abbastanza pesante, manca di rigidità per essere performante. Il comportamento regredisce ad elevata velocità su neve dura in guida condotta aggressiva dove i tester hanno segnalato una carenza di vivacità ed una certa inerzia. E' senz'altro uno sci che trasmette piacere più per la semplicità e fluidità della guida che per la reattività. Il GT 80 Ti EVO è uno sci buono per coloro che ricercano la comodità su tutti i tipi di neve, per il passaggio da una guida derapata a condotta e, per l'iniziazione nel carving.

Punti positivi: Sci tollerante e accessibile Comfort e stabilità Fluidità durante i passaggi in guida condotta/scivolata/derapata Piacere generale...

Punti negativi: Sci pesante Limitato in guida condotta/carving Manca di carattere e di reattività...

14.8/20
Elan Amphibio 80 ti [clicca]
Categoria : Pista Evolution uomo

L'Amphibio 80 ti, sorprende per la facilità generale e l'omogeneità del suo comportamento, giudicato eccellente. Lo sci è molto versatile e a suo agio con tutti i tipi di guida e su curva. L'accessibilità è buona anche se in riduzione rispetto allo Speed Zone 7... Lo sci, intuitivo, richiede poca tecnica e trasmette sicurezza a sciatori intermedi. L'esecuzione della virata è semplice, la guida a velocità intermedia omogenea e piacevole. Alcuni tester hanno riscontrato una scarsa tenuta della presa di spigolo della coda in guida derapata, ma nulla di fastidioso. La transizione da una guida derapata verso una guida condotta è fluida, vero e proprio punto positivo del modello. La progressione dello sci è importante e il comportamento dello sci resta efficace nel complesso a velocità elevata all'interno di traiettorie strette. Tuttavia (in logica con il programma) è stato riscontrato un calo delle performance su neve dura a velocità elevata. A metà cammino tra il Dynastar (accessibile) e il Rossignol (mettendo l'accento sulle performance), l'Amphibio 80 ti, comporta un compromesso interessante. E' lo sci perfetto per sciatori intermedi che controllano le curve parallele e condotte derapate che desiderano evolvere verso la guida condotta.

Punti positivi: Accessibilità generale Tolleranza Versatilità Comportamento sano, senza sorprese, rassicurante...

Punti negativi: Riduzione dell'accessibilità rispetto ad altri modelli della selezione Manca di carattere Performance limitate su neve dura a velocità elevate...

14.7/20
Head Strong Instinct Ti [clicca]
Categoria : Pista Evolution uomo

Le Strong Instinct Ti della Head si distingue come sci adatto ai livelli tecnici più deboli. In effetti, lo sci esegue facilmente le curve, le guide in derapata sono molto omogenee e sicure e la coda facilita la posizione in parallelo degli sci dopo un'entrata in spazzaneve. Un vero e proprio piacere per i principianti. Inoltre lo sci offre un confort eccellente e richiede poco impegno fisico. Molto versatile con 83 mm al pattino, lo sci è a suo agio su tutti i tipi di neve e, specialmente su neve morbida. Lo String Instinct Ti trasmette un senso di sicurezza ed è globalmente performante.Il vincolo e la guida condotta sono molto corrette per questa categoria. Lo sci è progressivo e faciliterà l'evoluzione degli sciatori verso guide più tecniche. I tester hanno tuttavia riscontrato una carenza di vivacità. Globalmente docile, lo sci trasmette poca energia a scapito del piacere di guida. La stabilità diviene più incerta a velocità elevata. Lo Strong Instinct Ti è una scelta eccellente per un'ampia clientela principiante o buona (di calibro medio-grande) alla ricerca di un modello versatile e omogeneo.

Punti positivi: Accessibilità Stabilità della guida Versatilità generale, confort su ogni tipo di neve Facilità di slancio ed esecuzione della curva Comfort ecce...

Punti negativi: Comportamento goffo, manca di vivacità Riduzione della stabilità...

14.7/20
Völk Kendo [clicca]
Categoria : All Mountain 70/30
Migliore performance!

Migliore performance!
Il Kendo, come il Brahma, è una vera e propria referenza del mercato. Dopo la valutazione come "Miglior sci" l'anno scorso, quest'anno lo sci conserva un livello eccellente. Sci rigido, comportamento sano, prevedibile, particolarmente stabile, amante delle velocità elevate. Con un raggio di 22 m nella misura testata, non nasconde la tendenza per le curve ampie ad elevata velocità. A suo agio su ogni tipo di terreno, su pista e in freeride. Lo sci è "solido" in ogni condizione e non demorde, anche su pendii ripidi e nevi compatte. La sua rigidità è vantaggiosa su nevi difficili, soprattutto in crosta, dove non si lascia deformare dai cumuli di neve. Tuttavia lo sci richiede impegno e un buon bagaglio tecnico. Alcuni tester, hanno constatato un confort da "macchina tedesca": ci si sente sicuri ma è rigido sotto i piedi! Dunque il Kendo non è stato ideato per coloro che amano passeggiare osservando il paesaggio. Non lo consigliamo ai principianti freeriders. Vera e propria arma da guerra, è senza dubbio uno dei migliori sci sul mercato in questa categoria per gli sciatori sportivi di livello buono ad esperto che ricercano la performance prima di tutto.

Punti positivi: Performance generali Stabilità e stabilità nell'esecuzione della curva ad elevate velocità Potenza su nevi difficili Sci incisivo e tonico, che ama...

Punti negativi: Sci relativamente esigente che richiede impegno fisico e un'ottima tecnica Manca di confort...

14.7/20
Scott Sage [clicca]
Categoria : All Mountain 50/50

Sage della Scott è il nuovo nome di Sagebrush testato l'anno scorso da PROSKILAB. Lo sci non sembra essersi evoluto e mostra un comportamento simile al modello precedente già testato. Il Sage rassicura immediatamente gli sciatori meno esperti. Il comportamento è sano, intuitivo, lo sci è stabile e da confidenza. Tollerante, perdona facilmente gli errori di posizione e appoggio. Le performance sono corrette se non si esagera con i ritmi. Il Sage si infila ovunque con grande facilità, grazie ad un'ottima ammortizzazione del terreno e, il tutto richiedendo il minimo sforzo fisico allo sciatore. Nonostante un comportamento sano e il piacere trasmesso allo sciatore, i tester hanno constatato una leggera mancanza di vivacità e vincolo. La flessibilità dello sci, che ne garantisce l'accessibilità, si percepisce ad elevate velocità dove si nota un degrado del comportamento, soprattutto su neve compatta. Il Sage Mira all'accessibilità e al confort. E' uno sci ideale per scoprire il fuori pista, campo nel quale trasmette facilità e sicurezza. Gli sciatori più agguerriti si rivolgeranno senza dubbio verso uno sci più rigido e incisivo come l'H95 o il Mantra.

Punti positivi: Versatilità pista/fuori pista Accessibilità Attitudine ad ogni tipo di terreno Attitudine alla torsione Equilibrio ...

Punti negativi: Manca di carattere e vivacità Sci pesante Manca di vincolo...

14.6/20
Dynastar Cham 2.0 97 [clicca]
Categoria : All Mountain 50/50

Il Cham 2.0 97 della Dynastar è uno sci che sorprende grazie al suo comportamento particolarmente manovrabile su pista e fuori pista. Su pista, il comportamento è ottimo. Lo sci è piacevole, manovrabile, e facilita la guida. L'entrata in curva è facile e lo sci tende in modo naturale alla chiusura delle curve. Risponde bene (nonostante un rocker posteriore leggero) ed è particolarmente vivace e a suo agio nelle curve strette. Il comportamento tende a degradarsi quando si aumenta il ritmo, la stabilità e la precisione. Il comportamento in freeride è corretto, ma in diminuzione rispetto ai leader del settore. Se il galleggiamento su polverosa non è eccezionale, lo sci è avvantaggiato per la sua manovrabilità. Il Cham 97 merita il suo posto in questa selezione PROSKILAB™. E' uno sci che consigliamo a sciatori di livello intermedio a buono che privilegiano la manovrabilità e il senso di piacevolezza a velocità intermedie.

Punti positivi: Buona presa Piacevole e semplice su pista Torsione Vivace, risposta buona ...

Punti negativi: Performance limitata ad elevata velocità Comportamento fuori pista a ritroso Galleggiamento su neve profonda...

14.5/20
Head I. Supershape Magnum [clicca]
Categoria : Performance Pista

Il raggio di 13,1m fornisce un indizio su quel che sarà il Supershape Magnum della Head. E' in effetti uno sci specializzato nelle curve strette, settore in cui eccelle grazie alla vivacità e comodità. Uno dei tester dirà "Si ha l'impressione di avere uno snowblade sotto i piedi" !". L'entrata un curva è istantanea, la presa di spigolo eccellente e la guida in curva impeccabile... a condizione di mantenere un buon posizionamento. In effetti lo sci sovrasterza facilmente se si sposta il peso in avanti. Alcuni tester hanno riscontrato un comportamento ottimizzato quando si scia con appoggio leggero sulla coda. Una volta trovato il posizionamento corretto, lo sci è facile, efficace e permette di collezionare le curve ad un ritmo diabolico senza alcuno sforzo. Tuttavia lo shape stretto in vita e la rigidità della coda ostacolano la guida condotta e derapata. Inoltre, se si desidera allargare le curve, il comportamento dello sci regredisce rapidamente e tende a perdere stabilità e al distacco. Il Supershape Magnum è dunque uno sci specializzato "nelle curve strette" che consigliamo a sciatori sportivi di livello buono e ottimo che desiderano uno sci incisivo e reattivo per una guida dinamica.

Punti positivi: Sci reattivo e ludico Piacevolezza generale Molto performante in curva stretta Attitudine carving...

Punti negativi: Guida derapata/scivolata difficile Mono programma e mono raggio Richiede tempo di adattamento per trovare un buon posizionamento...

14.5/20
Elan Ripstick 106 [clicca]
Categoria : All Mountain 30/70

Il Ripstick è uno sci che rende il freeride accessibile per dei livelli tecnici bassi grazie ad una manovrabilità eccezionale. Fuori pista, lo sci mette a proprio agio. Passa ovunque e la sua manovrabilità fuori-norma permette di rassicurare gli sciatori meno esperti, angosciati dai freni a rotazione. Inutile d'implementare una tecnica degna del Candide Thovex: lo sci ruota senza sforzo in torsione, anche in nevi con crosta o umide. E' sufficiente ondeggiare e ci si ritrova a sfrecciare in un nuvola di polvere senza sforzi, il tutto sentendosi dei veri campioni! Su pista, lo sci sorprende per il confort e risulta piacevole su nevi fresche. Alla guida non si è precisissimi e si è lontani dal Cochise, ma la facilità di entrata in curva, il carattere ludico dello sci e la qualità del contatto sci/neve genera molto piacere. Su un terreno compatto, in pendenza o a velocità elevate, lo sci perde abbastanza rapidamente alcune capacità. La flessibilità della spatola rende la guida più imprevedibile, a volte imprecisa, e l'assenza di vincolo è dolorosamente sentita. Il Ripstick è un modello piacevole e ludico per sciatori con livelli tecnici modesti che vogliono scoprire le gioie dello sci fuori pista nelle migliori condizioni. Tale modello permetterà di provare un piacere immediato con un investimento tecnico minimo. I freerider esperti si rivolgeranno ad un Enforcer o ad un Corvus.

Punti positivi: Sci ludico e simpatico Facilità eccellente in torsione, manovrabilità generale Richiede un po' d'impegno fisico, tollerante...

Punti negativi: Manca di stabilità e vincolo su nevi compatte e a velocità elevate...

14.1/20
Zag H105 [clicca]
Categoria : All Mountain 30/70

Come il Ripstick e il Soul7, l' H105 ha come obiettivo l'accessibilità. Le prime discese su pista sono piacevoli. Lo sci mantiene un buon comportamento, si dimostra docile, rassicurante. La torsione e l'entrata in curva sono rapide e intuitive. Lo sci si mostra reattivo e a suo agio nelle curve strette. Il comportamento diventa tuttavia aleatorio ad elevate velocità. La stabilità viene meno e la coda manca di risposta e aderenza, obbligando lo sciatore a sciare in avanti. In curva rapida, lo sci ha difficoltà a conservare la traiettoria e tende a partire alla deriva. Fuori pista, il comportamento generale è buono, ma lo sci si trova un po' in difficoltà nelle nevi difficili. Mentre l'H95 aveva conquistato i collaudatori PROSKILAB™, l'H105, presentato dal marchio come la versione docile dell'H112, è senza dubbio un po' troppo docile, ciò che spiega le performance a ritroso rispetto alle referenze di tale categoria. Quindi l'H112 sarebbe un H105 con una dose di vitamine supplementari? Senza dubbio, è un ottimo candidato per il test 2018. L'H105 resta senza dubbio un ottimo sci per imparare il freeride. Converrà dunque ad un'ampia clientela esclusi i freeriders esperti che ricercano la performance su ogni tipo di terreno e neve.

Punti positivi: Accessibilità eccezionale Sensazione di leggerezza sotto i piedi Piacere a velocità intermedie Facilità di torsione e di entrata in curva Guida in...

Punti negativi: Comportamento regressivo ad elevata velocità, dove lo sci manca di ancoraggio e tende a partire alla deriva Manca di stabilità generale, soprattutto ...

13.7/20
Blizzard RC Ca [clicca]
Categoria : Pista Evolution uomo

Sci buono, l'RC Ca Blizzard manca di significativamente d'accessibilità per la categoria. Il modello è effettivamente più esigente rispetto ai modelli della concorrenza. I tester hanno riscontrato una coda rigida che si oppone alla torsione dello sci in derapata a velocità ridotta e che penalizza l'accessibilità agli sciatori principianti. Lo sci è globalmente efficace in guida condotta a ritmi elevati. In questo settore mostra tutte le sue qualità. Il comportamento è sano e senza sorprese. La rigidità della coda permette l'ancoraggio e l'accelerazione alla fine della curva. E' uno sci che aspira alle grandi curve. Tuttavia, richiede il riposizionamento alla fine della curva (disequilibrio posteriore). Sci rigido e performante, l'Rc Ca non è uno sci che consigliamo ai livelli iniziali. E' in effetti uno sci esigente, che converrà a uno sciatore intermedio con tecnica elaborata, capace di controllare la guida condotta.

Punti positivi: Performance generali in guida condotta Ancoraggio e stabilità in curve ampie Comportamento sano Sci rapido che richiede accelerazione...

Punti negativi: Sci esigente, troppo performante per la categoria Coda dura che penalizza la guida in derapata a velocità ridotta Esigente in curve strette...

13.4/20
Rossignol Soul 7 HD [clicca]
Categoria : All Mountain 30/70

Il Soul 7 Rossignol fa parte degli sci Ripstick o H105 che mirano all'accessibilità in un contesto tecnicamente più complicato. Fuori pista, si è piacevolmente sorpresi dall'eccellente galleggiamento dello sci (facilitato da un pattino di 106mm e un rocker conseguente) e il lavoro muscolare dello sciatore si semplifica molto. La manovrabilità su neve fresca è molto buona. Piacevole per percorrere curve piccole su neve fresca con pendenze intermedie. Lo sci manca tuttavia di rigidità per imporsi su nevi difficili e per sentirsi sicuri su nevi compatte e pendenze forti... Per le stesse ragioni, ad alta velocità, il suo comportamento diventa imprevedibile e meno sicuro. Si ritrovano le stesse qualità e difetti su pista. La manovrabilità è eccellente, ma un'elevata flessibilità rende l'ancoraggio perfezionabile. Ad elevate velocità, lo sci trova difficoltà a seguire il percorso e tende a deviare. Occorre essere chiari : PROSKILAB™ seleziona e collauda i migliori sci del mercato con un elevato livello di esigenza. Arrivato ultimo in questa selezione esclusiva, il Soul 7 rimane comunque un ottimo sci che risponde perfettamente ai bisogni di un ampio pubblico di sciatori; in particolare gli apprendisti freeriders che ricercano uno strumento accessibile e rassicurante per scoprire tale disciplina.

Punti positivi: Elevata manovrabilità, ottima torsione Gradevole a velocità intermedia Galleggiamento ottimo su neve fresca ...

Punti negativi: Limitato nelle performance, manca di stabilità a velocità elevate Spatola molto flessibile che da l'impressione di frenare lo sci Manca l'ancoraggio...

13.3/20
Dynastar Speed Zone 12 ti (Konect) [clicca]
Categoria : Performance Pista

Il team PROSKILAB™ è costituito principalmente da professionisti incaricati di spronare lo sci al massimo delle potenzialità e svelarne il comportamento. E' inoltre costituito da "esperti" non professionisti che hanno come obiettivo di trasmettere un parere meno tecnico ma più vicino al consumatore finale. In genere, le valutazioni di queste due categorie convergono ma, esistono modelli per cui i pareri tra professionisti e ed "esperti" divergono. E' il caso per il Zone 12 ti Dynastar (munito della placca Konect del brand). Gli sciatori professionisti hanno segnalato un comportamento atipico e globalmente poco performante mentre gli "esperti" l'hanno valutato come piacevole e semplice, soprattutto in condotta/carving e curve ampie. La suddivisione del flex dello sci è originale, flessibile davanti e rigido sulla coda. Con una guida dinamica occorre posizionarsi con il peso sulla parte posteriore dello sci e, ciò non pone problemi in carving a velocità moderata. In tali condizioni lo sci è addirittura semplice e piacevole, suscitando gli elogi degli sciatori non professionisti. A velocità elevata aumenta il bisogno di vincolo ed è necessaria la tenuta di spigolo. La mancanza di presa di spigolo della parte anteriore del Zone 12 Ti comporta dunque problematiche, portando al "disequilibrio dello sci" e ad una riduzione delle performance, secondo i tester professionisti. Se lo Speed Zone 12 ti non è un vero e proprio sci "performance", resta comunque una scelta eccellente per sciatori intermedi alla scoperta del carving e delle curve tagliate.

Punti positivi: Sci semplice ed accessibile Attitudine al carving Comfort e comodità generale...

Punti negativi: Manca di performance generali Richiede il riposizionamento, gestisce male il peso in avanti, si scia con appoggio leggero sulla coda....

13.3/20
Rossignol Experience 88 HD (Konect) [clicca]
Categoria : All Mountain 70/30

I tester hanno notato un miglioramento del comportamento dell'Experience 88 HD rispetto ai suoi predecessori. Lo sci è piacevole e rassicurante e l'adattamento immediato. Le prime discese sono delicate e piacevoli grazie ad un comportamento sano ed equilibrato. L'Experience 88 HD reagisce bene ed è docile. Lo sci adatto alla guida condotta è veramente piacevole su neve morbida.

Punti positivi: Comportamento sano, equilibrato Sci accessibile e tollerante Piacevole, specialmente su neve morbida Buona performance su pista Attitudine alla gu...

Punti negativi: Shape troppo stretto in vita per il freeride con una coda che disturba la torsione Riduzione delle performance, soprattutto su neve dura e pendii rip...

13.2/20
Scott The Ski [clicca]
Categoria : All Mountain 70/30

"The ski" della Scott è un modello noto per PROSKILAB™. Con il decorrere delle stagioni mantiene la sua posizione tra i migliori sci della categoria senza però raggiungere il top delle classifiche. Nessuna evoluzione dello sci rispetto alla stagione precedente che tuttavia resta seducente grazie alla semplicità. Le prime discese a velocità moderata su pista e fuori pista mostrano uno sci omogeneo, docile e piacevole, sempre se non lo si sprona troppo. Lo sci tende intuitivamente in curva ed è a suo agio in derapata, trasmette delle sensazioni ottime su neve morbida. Se si aumenta il ritmo, lo sci manca di vincolo e rigidità. La spatola, molto flessibile, vibra ad elevate velocità. Per evitare il distacco della parte anteriore dello sci, lo sciatore tenderà a concentrare il peso nel baricentro. Il vincolo e l'esecuzione della virata sono meno performanti su neve dura e pendii ripidi. Come l' 88HD, lo sci si rivolge ai livelli intermedi (che rappresentano la maggioranza del mercato). Ideale per coloro che ricercano uno sci semplice e ludico su pista, straordinariamente piacevole su neve soffice, e in grado di uscire dalle piste.

Punti positivi: Sci ludico e piacevole Equilibrato Comportamento sano e omogeneo a velocità intermedie Tollerante Piacevole su neve morbida...

Punti negativi: Sci flessibile Spatola che vibra a velocità elevate Calo delle performance Vincolo e calo del comportamento su neve dura e pendii forti ...

12.9/20
Fischer Pro Mtn 86 ti [clicca]
Categoria : All Mountain 70/30

Il Pro Mtn (per "Pro Mountain") era stato già testato a Gennaio 2016, con un opinione positiva ai fini dell'integrazione nel test PROSKILAB™. Tuttavia i problemi riscontrati sul modello testato ne hanno alterato il comportamento. I tester hanno constatato un vincolo eterogeneo variabile in base all'appoggio che ha reso lo sci difficile da gestire, soprattutto a velocità elevata. Il vincolo è effettivamente maggiore nella parte anteriore dello sci. Con appoggio sullo spoiler, lo sci tende a sovrasterzare. Con appoggio posteriore, la presa di spigolo si riduce e al contrario lo sci tende al sottosterzo. Lo sci, con il suo shape stretto in vita è destinato ad un programma pista. Volenterosi di testare lo sci l'anno prossimo, ci asteniamo dal giudizio.

Punti positivi: Sci piacevole su curve strette Presa di spigolo buona Risposta ottima dello sci...

Punti negativi: Alcuni tester sono stati turbati da un vincolo eterogeneo lungo lo spigolo, senza dubbio a causa di un problema del modello testato....

10.4/20
Fischer RC4 SC [clicca]
Categoria : Slalom

Fisher è un brand eccellente che testiamo con successo da molti anni. L'RC4 SC è un modello famosissimo, testato l'anno scorso con ottimi risultati e apprezzato dai nostri tester dal punto di vista sportivo. Occorre tuttavia precisare che il modello dato in test quest'anno ha leggermente deluso i tester. Lo sci è in effetti particolarmente rigido e richiede uno sforzo per la deformazione e tecnica per essere pilotato. Se alcuni sciatori, esperti e professionisti, con corporatura medio/grande lo troveranno efficace, gli sciatori con un livello tecnico o corporatura inferiore troveranno difficoltà nell'utilizzo dello sci. E' uno sci che si rivolge ad un'élite che mira all'efficacia piuttosto che al piacere.

Punti positivi: Buone performance generali Facilità in torsione e derapata...

Punti negativi: Sci molto esigente dal punto di vista tecnico e fisico Lo sci è molto rigido e ha difficoltà a deformarsi. Ne deriva una sensazione d'inerzia general...

9.8/20
Fischer Curve DTX [clicca]
Categoria : Pista Gran Turismo uomo

A volte i tester PROSKILAB™ hanno una visione diversa sui modelli testati ed è il caso del Curve DTX di Fisher. Alcuni lo trovano "ludico ed eccezionale" con adattamento eccellente. Altri segnalano un carattere instabile e degli appoggi sfuggenti che rendono l'esecuzione delle curve poco piacevoli. Tutto ciò fa pensare ad un problema specifico del modello fornito in test, soprattutto perché il problema non era stato riscontrato nel modello testato a Gennaio che aveva trasmetto una buona impressione e, permesso l'inserimento nel test PROSKILAB™. Nel dubbio, preferiamo non attribuire un voto allo sci e testarlo di nuovo l'anno prossimo.

Punti positivi: Guida in derapata Entrata in curva facile...

Punti negativi: Comportamento instabile e capriccioso Difficile da inserire e mantenere sui binari Sci che manca di vivacità...

0.0/20
Blizzard Quattro RX [clicca]
Categoria : Performance Pista

IL Quattro RX non è stato testato a causa di un attacco difettoso. Verrà integrato nella selezione 2018.

Punti positivi: ...

Punti negativi: ...

©2003-2017 AKENA Technologies - Tutti i diritti riservati Info società | Contatti