Sport-Invernali.com
Home page ||||||||
Registrati alla newsletter "Last minute" Registrati alla newsletter informativa
Guida delle stazioni
Top 10 delle Stazioni
Alta Badia

Bormio

Courmayeur

Gressoney la Trinité

La Thuile

Livigno

Madonna di Campiglio

Sestriere

Val Gardena (Gröden)

Val Thorens

Affitti montagna e sci
Ricerca rapida
Destina
zione
  Regione, Stazione, ...

Astuzia: Si possono scrivere anche solo le lettere iniziali del nome ricercato.
Periodo dal (gg/mm/aaaa)
al (gg/mm/aaaa)
Tipologia
Numero di persone
Ai piedi delle piste da sci
Camino
Vasca idromassaggio
Ricerca avanzata

Offerte affitti montagna

Tutte le case vacanza


La vostra casa vacanze meno cara, in diretta con i privati
Meteo
Bollettini neve
Ski Test
Lo Ski Test ProSkiLab™ 2017

Tutti gli sci Uomo

Slalom

Performance Pista

Pista Gran Turismo uomo

Pista Evolution uomo

Gigante

All Mountain 70/30

All Mountain 50/50

All Mountain 30/70

Tutti gli sci Donna

Pista Gran Turismo donna

Pista Evolution donna

Tutti gli sci per marchio

Völk

Elan

Fischer

Dynastar

Rossignol

Stöckli

Blizzard

Head

Nordica

Scott

Zag

Black Crows

Vedere tutti gli ski test

Forum
Altri forum su skiforum.it
News sciare
Forum degli sciatori italiani
Forum attrezzatura, scelta e manutenzione
Mondo telemark
Reportage
Cortina d'Ampezzo
Tendenze skiwear 2011 -12
Freestyle
Tutti i reportage
Monginevro
Stazioni eco-sostenibili
L'igloo alloggio insolito
Lo sci alpinismo
Nuove discipline di discesa
Soccorritori alpini
La gestione della neve
L'Alpe d'Huez
Primi passi
Verbier
Skicross
Dietro le quinte di una stazione
Kozuf - Macedonia
La Grave - La Meije
I formaggi delle Alpi
Ischgl
Val Gardena
Caucaso
Chamonix
Eliski in Turchia
Lake Louise
Les Arcs 2000
Les Contamines Montjoie
Val d'Isère
Vallée Blanche
Lo zaino ABS
Sci Avventura
Lo sci in tutto il mondo
Eliski
Lezioni sci
Tutti i corsi
Tecniche di base
Le risalite
La postura di base
La curva breve
La curva condotta
Sciare in parallelo
Sciare con le gobbe
Sciare sulla neve ghiacciata
Sciare sulla neve polverosa
Lo scodinzolio
Lo stem
L'inversione di spigolo
Lo spazzaneve
La derapata
L'attraversamento
Materiale
Consigli abbigliamento
Consigli attrezzatura
Consigli
Sicurezza in montagna
Valanghe
Directory
Tutti i siti della directory
Affitto e vendita materiale
Fauna e flora
Foto di montagna
Guide alpine
Heliski
Maestri di sci
Sci club
Scuola di sci
Sport invernali
Stazione sciistica
Via Ferrata
Extra
Glossario sci snowboard
Sfondi per desktop

Reportage Ischgl

Alla scoperta di Ischgl in Austria

Ischgl.... ish chi?
Con un nome così questa stazione partiva con il piede sbagliato con noi italiani, popolo dalla lingua dolce e melodica. Per avvicinarsi alla pronuncia reale basta pensare all'“Isc” dell'“io” tedesco ed al “goal” pronunciato all'inglese.
Questo posto si trova nella valle di Paznaun, nel cuore del gruppo della Silvretta... vi è un po' più chiaro ora? A due passi dal celebre Saint Anton, Ischgl possiede un terreno per il fuoripista senza pari: qui non c'è nessuna fretta per essere i primi, tutti possono lasciare la propria scia nella neve immacolata, tanto sconfinato pare essere il comprensorio.
Ischgl, arrivo!
La fama di Ischgl è dovuta anche ai due concerti annuali che si tengono a 2300 metri dal nome «Top of the Montain concerts»: Rod Stewart, Elton John, Rihanna, Tina Turner, Bob Dylan, Bon Jovi, Kilie Minogue… esistono dal 1993, uno nel giorno di apertura della stagione, l'altro il giorno di chiusura.
Ischgl l’impronunciabile è LO spot dove andare in Austria: seguite la guida.
La Woodstock del Tirolo
Sciare in Austria?
Hummm, perchè no; ma da noi abbiamo tutto quello che serve già, no?
Eppure, andare a sciare in Austria ha qualcosa di “esotico”. Il Tirolo austriaco vi accoglie con il meglio che ha da offrirvi: delle belle montagne sempre imbiancate, tanto Freeride da affaticare pure le vostre spatole, un dopo-sci da capogiro.

I prezzi, chiederete? 42.50 € al giorno, l'equivalente di casa nostra, con in più la qualità austriaca e l'after-sci tirolese.
Cosa volere di più dalla vita?
Per quanto riguarda gli impianti di risalita, sarà la sola occasione che avrete per riposarvi. Le seggiovie sono tutte a sgancio, ultramoderne, da 6 o da 8 posti; scaldate e con cupola in plexiglass, of course. Le risalite più corte fanno tra i 600 e gli 800 m di dislivello: vi farete dunque delle belle sciate, tanto più che a Ischgl il freeride è meno diffuso che a Saint Anton, e l'immensità del terreno di gioco garantisce che la traiettoria da voi scelta non sia “rubata” durante la vostra salita.
Le piste sono molto varie tra di loro, e ben interconnesse. Aggiungete la possibilità di fuoripista ad ogni curva, un grande dislivello, dell'innevamento di qualità fino a fine stagione... cosa potete volere di più?
Panorami spettacolari
A proposito di piste
Più di 200 km di piste, con un collegamento verso la stazione svizzera di Samnaun. Tale collegamento si chiama «Duty Free Run» poiché ha la particolarità di non essere assoggettato all'IVA: 11 km di piste da Palinkopf, per il più gran divertimento. Le soste Duty Free permettono di ricaricarsi in cioccolato o Red Bull per il resto della giornata, o per darsi a degli acquisti impensabili nel bel mezzo delle piste da sci.
Lo snowpark dispone di più di 30 moduli suddivisi su 4 aree diverse, e di un airbag immenso per sperimentare nuovi trick in piena sicurezza. La pista nera che parte da Greispitz è lunga a volontà, quella di Palinkopf è meravigliosa.
Lo sci da queste parti ha veramente la parte del leone. E visti i record di dislivello negativo che si possono realizzare sulla giornata, le pause non possono che essere meritate: nei ristorantini di fondovalle a Fimbatal – sulla quale svetta il Fluchthorn (3398 m) – o con un pasto contemplativo al Pardorama, un ristorante d’altitudine a 2624 m completamente vetrato.
E se per caso volete scoprire ancora altri orizzonti sciabili, prendete la navetta dal pese di Ischgl e potrete gustarvi il grande comprensorio della Silvretta Arena con tutta la valle del Paznaun: le stazioni di See, Kappl e Galtür sono meno estese di Ischgl ma tutte hanno un culto per lo sci.
Mumble mumble, bisognerà scegliere
Freeride
Essendo Ischgl famosa più per la sua vita notturna e per i concerti a 2300 metri che per il freeride, restano moltissime possibilità di sciare su discese intonse, senza una sola traccia anche fino a due giorni dopo una bella nevicata… Troverete dei canaloni stretti e impegnativi, dei pendii corti ma sostenuti, dolci anfiteatri in cui lasciar andare la velocità, e pure dei magici bordo-pista; nulla vi sarà risparmiato. In cima al Palinkopf o al Pardatschgrat, lo sguardo si perde nelle innumerevoli possibilità di run d'antologia.
Un'altra opzione è quella di andare da Ischgl a Kappl, la stazione a monte della valle di Paznaun: un super fuoripista lunghissimo ma poco difficile. Dalla seggiovia di Visnitzbahn potete risalire ancora 100 m con gli sci sulle spalle per oltrepassare la cresta dello Visnitzkopf (2744 m) et scendere la valle di Visnitztal fino al paesino / stazione di Kappl (1258 m). Ah, Tirolo inebriante e ammaliante!
Whaooouuuu
Il dopo sci alla tirolese
A Ischgl le osterie hanno invaso i marciapiedi, la birra scorre a fiumi, e gli sciatori fraternizzano ancora agghindati come per la pista, berretto e casco in testa. La gente balla sui tavoli, si incrociano sciatori travestiti da conigli e snowboarder da cacciatori, pin-up con berretti di pelliccia e collant… Questi intermezzi flokloristici durano un paio d'ore, giusto il tempo di ingurgitare abbastanza alcol per iniziare con il piede giusto: si tratta dell'after-sci austriaco, lo trovate in questo Paese e basta.
L'amore degli austriaci per lo sci è tale che ogni sera vogliono gridarlo al mondo intero, organizzando un dopo sci delirante che non ha eguali nell'arco delle Alpi. Se amate lo sci ed adorate far festa, correte a Ischgl, non sarete delusi!
Prosit!
Ischgl in cifre
235 km di piste, di cui 45 km nere, 127 rosse 40 impianti di risalita
490 cannoni d'innevamento che coprono il 70% della stazione
Ischgl: 1376 m, punto di partenza delle piste dell'Idalp: 2320 m (luogo dei concerti «Top of the montains»), cima del Greitspitze: 2871 m
11.000 posti-letto ripartiti tra il lussuoso hotel ed i Bed and Breakfast “Made in Tyrol”.
L'imbarazzo della scelta....
Come arrivare a Ischgl?
In macchina: Raggiungere Zurigo in Svizzera con la rete autostradale. Continuare in autostrada per 170 km in direzione di Innsbruck. Prendere l'uscita «B171/ B188 Pians-Paznaun-Ischgl» e continuare fino alla stazione (22 km, 400 km da Milano, 250 km da Bolzano)
In treno: Raggiungere la stazione di Innsbruck, delle navette vi porteranno a Ischgl; tempo del percorso: 1 ora e mezza circa (102 km). Potete anche affittare un'auto, sempre alla stazione di Innsbruck
In aereo: Prendere un volo fino a Innsbruck. Delle navette vi porteranno a Ischgl; potete anche affittare un'auto
Un'altra possibilità
Sistemazione
La quantità di alberghi è impressionante. Non troverete grandi complessi alberghieri, qui la gestione è ancora familiare, e una camera con colazione (colazione austriaca: non avrete bisogno di fermarvi a pranzo per magiare...) parte da 30 €.
Si possono trovare i classici 5 stelle, ma anche delle camere presso l'abitante.
Il fascino tirolese
Vita notturna
Lo slogan di Ischgl è: «relax, if you can…». Non c'è altro da aggiungere! Non è una stazione sciistica per famiglie, pure Michael Jackson è venuto a cantare a 2300 m, seguito, tra gli altri, da Enrique Iglesias, Beyonce, Melanie C, Katy Perry, Pussycat Dolls, Rod Stewart, Nena, Sugababes, Pink, Anastacia.
A parte i famosissimi concerti di apertura e chiusura stagione, Ischgl è orgogliosa delle sue numerose discoteche, ristoranti e soprattutto pub per tutti i gusti.

http://www.ischgl.com/

La magia di Ischgl
Vedere anche:

Le case vacanza in Austria su MediaVacanze.com: http://www.mediavacanze.com/IT/casa-vacanze_austria_idr1-42/affitti.php
La guida della stazione sciistica di Ischgl su Sport-Invernali.com: http://www.sport-invernali.com/IT/Resort_guide/resortguide.php?idv=2262
Foto: N. Cuche E. Beallet
©2003-2017 AKENA Technologies - Tutti i diritti riservati Info società | Contatti