Sport-Invernali.com
Home page ||||||||
Registrati alla newsletter "Last minute" Registrati alla newsletter informativa
Guida delle stazioni
Top 10 delle Stazioni
Alta Badia

Bormio

Courmayeur

Gressoney la Trinité

La Thuile

Livigno

Madonna di Campiglio

Sestriere

Val Gardena (Gröden)

Val Thorens

Affitti montagna e sci
Ricerca rapida
Destina
zione
  Regione, Stazione, ...

Astuzia: Si possono scrivere anche solo le lettere iniziali del nome ricercato.
Periodo dal (gg/mm/aaaa)
al (gg/mm/aaaa)
Tipologia
Numero di persone
Ai piedi delle piste da sci
Camino
Vasca idromassaggio
Ricerca avanzata

Offerte affitti montagna

Tutte le case vacanza


La vostra casa vacanze meno cara, in diretta con i privati
Meteo
Bollettini neve
Ski Test
Lo Ski Test ProSkiLab™ 2017

Tutti gli sci Uomo

Slalom

Performance Pista

Pista Gran Turismo uomo

Pista Evolution uomo

Gigante

All Mountain 70/30

All Mountain 50/50

All Mountain 30/70

Tutti gli sci Donna

Pista Gran Turismo donna

Pista Evolution donna

Tutti gli sci per marchio

Fischer

Dynastar

Rossignol

Völk

Elan

Stöckli

Blizzard

Head

Nordica

Scott

Zag

Black Crows

Vedere tutti gli ski test

Forum
Altri forum su skiforum.it
News sciare
Forum degli sciatori italiani
Forum attrezzatura, scelta e manutenzione
Mondo telemark
Reportage
Cortina d'Ampezzo
Tendenze skiwear 2011 -12
Freestyle
Tutti i reportage
Monginevro
Stazioni eco-sostenibili
L'igloo alloggio insolito
Lo sci alpinismo
Nuove discipline di discesa
Soccorritori alpini
La gestione della neve
L'Alpe d'Huez
Primi passi
Verbier
Skicross
Dietro le quinte di una stazione
Kozuf - Macedonia
La Grave - La Meije
I formaggi delle Alpi
Ischgl
Val Gardena
Caucaso
Chamonix
Eliski in Turchia
Lake Louise
Les Arcs 2000
Les Contamines Montjoie
Val d'Isère
Vallée Blanche
Lo zaino ABS
Sci Avventura
Lo sci in tutto il mondo
Eliski
Lezioni sci
Tutti i corsi
Tecniche di base
Le risalite
La postura di base
La curva breve
La curva condotta
Sciare in parallelo
Sciare con le gobbe
Sciare sulla neve ghiacciata
Sciare sulla neve polverosa
Lo scodinzolio
Lo stem
L'inversione di spigolo
Lo spazzaneve
La derapata
L'attraversamento
Materiale
Consigli abbigliamento
Consigli attrezzatura
Consigli
Sicurezza in montagna
Valanghe
Directory
Tutti i siti della directory
Affitto e vendita materiale
Fauna e flora
Foto di montagna
Guide alpine
Heliski
Maestri di sci
Sci club
Scuola di sci
Sport invernali
Stazione sciistica
Via Ferrata
Extra
Glossario sci snowboard
Sfondi per desktop

Lezioni di sci online di Sport-invernali.com
CORSO DI SCI ALPINO: LA DERAPATA
La derapata
La derapata é una base tecnica molto importante dello sci. È facile da acquisire e serve in numerose situazioni. La derapata é l'effetto di due fattori: una forza che viene esercitata sul lato dello sci (inerzia, forza centrifuga, o di gravità) ed una debole presa di spigolo. La tecnica della derapata é essenziale per gli sciatori principianti, poiché permette loro di controllare piuttosto rapidamente e facilmente la velocità. È anche utilizzata di frequente dagli sciatori esperimentati per frenare o passare in zone accidentate.
L'importanza della posizione delle ginocchia
Come in molti altri casi, nello sci alpino le ginocchia svolgono un ruolo decisivo. In effetti, la loro posizione condiziona l'aggancio degli spigoli sulla neve. Quanto maggiore é la vicinanza del ginocchio all'altra gamba, tanto maggiore sarà l'angolazione dello sci sulla pendenza, aumentando così la presa di spigolo. Per derapare, questo aggancio degli sci sulla neve deve essere debole.

Nota: per potersi spostare lateralmente, le ginocchia devono essere imperativamente piegate e in posizioe avanzata.
La derapata in pendenza
Questa tecnica, che consiste a lasciarsi derapare lungo la pendenza, permette di passare con sicurezza in punti difficili della pista. È utilizzata da sciatori di ogni livello. L'avvio ed il controllo della derapata viene effettuato tramite le ginocchia. Quando queste sono orientate verso monte, gli sci sono bloccati perché la presa di spigolo é importante. Inversamente, quando le ginocchia sono orientete verso valle, la presa di spigolo é più debole e gli sci slittano sulla neve (vedi immagine).
Esercizio n° 1:
Su una pendenza leggera o media, posizionatevi perpendicolarmente al pendio. Come sempre, quando siete in fase di attraversamento, il vostro peso deve portere sullo sci a valle (quello in basso). Per questo, piegate leggermente il busto verso la pendenza guardando verso valle.

Piegate le ginocchia e orientatele verso il pendio (a valle) per impostare la derapata. Sentirete sicuramente che uno dei due lati dello sci (davanti o dietro) slitta più velocemente dell'altro e che voi non siete più perpendicolari al pendio. Se é la spatola a derapare più rapidamente rispetto alla coda dello sci, riequilibratevi spostando il peso sul tallone. Se é la coda dello sci a slittare più rapidamente, appoggiatevi sulla parte anteriore del piede. È abbastanza facile controllare il meccanismo di riequilibrio.
Esercizio n° 2:
In seguito, utilizzate questa tecnica disegnando delle "Z" in derapata. Cominciate con una derapata sul retro (appoggio sulla parte posteriore del piede, poi su quella anteriore per correggere, e poi in posizione di bloccaggio per fermarla), per passare in seguito ad una derapata sul davanti (appoggio sulle punta del piede, poi sul tallone per correggere, e poi in posizione di bloccaggio per fermarla), e così di seguito.
I sintomi di una buona applicazione della derapata
Il vostro peso é ripartito su tutta la superficie della suola degli scarponi, premessa di un buon equilbrio e di una derapata regolare.

Una leggera pressione sullo spoiler dello scarpone, dovuta alla flessione delle ginocchia.
©2003-2017 AKENA Technologies - Tutti i diritti riservati Info società | Contatti